Alice riabbraccia la figlia Emma. Le Iene: "Senza noi non sarebbe successo"

emma_tornata.jpgVimercate. La favola si è compiuta! Con un volo partito da Istanbul, in arrivo in Italia nel tardo pomeriggio di venerdì all'aeroporto di Malapensa a Milano, è rientrata in Italia Emma Houda Kharat, rapita 5 anni fa dal padre Mohamed Kharat, cittadino siriano, che l'aveva portata ad Aleppo ingannando i controlli aeroportuali. Ad abbracciarla, con una emozione che è impossibile da descrivere, la madre Alice Rossini. Emma, che sta per compiere 7 anni, fu portata via quando ne aveva poco piu' di uno. Da allora la madre non l'ha piu' vista se non attraverso qualche video e foto e quasi esclusivamente grazie all'impegno della trasmissione televisiva "Le Iene", che ha sempre tenuti accesi i riflettori sulla vicenda, che è riuscita a raggiungere in più occasioni il padre (colpito da mandato di cattura internazionale) e che è stata determinante nel fare arrestare l'uomo. A quel punto il ritorno di Emma in Italia si è possibile. Pablo Trincia, storico volto delle Iene, giustamente ha commentato. "Emma è tornata dall'inferno della Siria. Grazie all'autore Mauro Pilay, a Mauro Casciari e a Marco Maisano per averci creduto. Emma Houda, la bimba rapita dal padre Nadim e portata in Siria, è tornata in Italia! Eccola a Malpensa accanto a sua mamma Alice (alla sua sinistra). Ci sono voluti 4 anni. E senza l'intervento della nostra trasmissione, Le Iene, non sarebbe mai successo. È assurdo, ma è così. Una trasmissione televisiva di inviati in giacca e cravatta che fa riportare a casa una bimba da una zona di guerra dopo aver fatto arrestare il padre (ricercato dall'Interpol). This is Italy".

Qui sotto tutti i dettagli della vicenda

Bimba rapita dal padre, le Iene partono da Concorezzo e la trovano in Siria

Bimba rapita e portata in Siria, si cercano indizi anche a Concorezzo

La piccola Emma in vendita per 300.000 euro (foto e video)

Commenti

  • Nessun commento trovato

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
termini e condizioni.
Joomla SEF URLs by Artio