Auto contro spartitraffico, muore bimbo di 13 giorni

incidente_neonato.jpgMonza. A terra, sull'asfalto bagnato, è rimasta la culla "Inglesina" su cui stava viaggiando. A pochi metri la Fiat Punto di una famiglia di Baranzate di Bollate che da questa mattina sarà segnata per sempre dal dolore. E' morto a pochi giorni dalla nascita, esattamente 13, l'angelo che questa mattina, intorno alle 9,40, viaggiava protetto nel suo nido all'interno dell'utilitaria: alla guida un giovane papà di 20 anni, di Baranzate di Bollate, al fianco la mamma di 19. La Fiat Punto viaggiava lungo viale Fermi, in direzione dello stadio. All'altezza del concessionare Renault Messa è avvenuta la tragedia: per cause al vaglio degli inquirenti la Punto ha centrato in pieno lo spartitraffico che separa i due sensi di marci del sottopasso. 

I soccorsi

L'utilitaria è uscita praticamente distrutta dall'impatto. I vetri sono andati in frantumi, gli airbag sono esplosi. La culla su cui era adagiato il piccolo, giustamente riposta sul sedile posteriore, è stata sbalzata in avanti e con essa il neonato. Le condizioni di tutti gli occupanti sono parse gravissime: il piccolo è stato trasportato a l San Gerardo, dove purtroppo i medici hanno dovuto constatarne il decesso intorno alle 10,50. Il padre, gravissimo, è stato condotto in codice rosso al Niguarda di Milano. La mamma è stata invece trasportata al Policlinico di Milano: anche per lei ferite molto gravi. Sul posto tre ambulanze, l'automedica e i Vigili del fuoco.

Joomla SEF URLs by Artio