Bagno di folla per Salvini che canta Vita spericolata (video)

salvini_1.jpgArcore. Un comizio sulla "normalità" e un finale da vita spericolata. Sulle note di Vasco Rossi. Davanti a oltre 2000 persone, Matteo Salvini giovedì sera è intervenuto alla festa della Lega Nord nell'area feste che si affaccia davanti a Villa San Martino, residenza di Silvio Berlusconi.

VIDEO

Il leader del Carroccio manda messaggi ("l'alleanza si fa se non mi fa più vedere la faccia di Alfano") e scherza amaramente su Milan e Inter comprate dai cinesi. Poi, in un clima semi-torrido, parla della disperata ricerca della normalità, concetto che "sfugge alla politica del PD e di Renzi": blocco navale per fermare l'immigrazione clandestina aiutando solo i veri rifugiati (il 5-6% secondo i dati del Ministero degli Interni), stop alle politiche bancarie ed europee che riducono il cittadino a semplice consumatore, concorsi pubblici su base regionale per evitare pendolarismo e assenteismo nelle scuole, nelle Forze dell'ordine, negli enti locali, valorizzazione del made in Italy travolto dalle importazioni imposte da Bruxelles. In ottica "normalista" ringrazia Regione Lombardia per le politiche sui nidi gratis (per aiutare le mamme che non hanno bisogno delle parole "sindaca" e "assessora" alla Boldrini, ma cercano aiuti veri) e sui genitori separati. Parla naturalmente del 22 ottobre, quando Lombardia e Veneto avranno il referendum sull'autonomia ("ne vorrei uno in tutte le regioni italiane"). "Sono tutte cose normali che in un paese civile non dovremmo nemmeno discutere", sottolinea. Troppa normalità? Ecco la chiusura che non t'aspetti: microfono in mano Salvini intona Vita spericolata di Vasco Rossi. (VIDEO

Leggi anche

La cultura non va in vacanza: biblioteca sempre aperta

Asfalti Brianza, ecco la relazione dell'Arpa

Nudi sul balcone, arrivano i carabinieri (e i guardoni)

Schiamazzi e bullismo: in arrivo divieti e multe

salvini_2.jpg

salvini_3.jpg

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla SEF URLs by Artio