Schiamazzi e accattonaggio, la Lega invoca misure straordinarie

lega2012.jpgConcorezzo. "La Lega Nord solleciterà in queste ore la Giunta affinché venga emanata, come succede già in altre città, un'ordinanza ad hoc per fornire alle Forze dell'ordine nuovi strumenti per contrastare chi offende il decoro pubblico, disturba la quiete, vive di forme ben studiate di accattonaggio molesto". Lo dichiara il segretario cittadino della Lega Nord, Daniele Usuelli, dopo aver raccolto lamentele e denunce di tantissimi cittadini. "In centro e davanti al cimitero molti dei nostri anziani sono di fatto costretti a fare l'elemosina, e questo è intollerabile - spiega Usuelli - L'altro problema riguarda gli schiamazzi notturni e l'uso di amplificatori per musica: dal centro il fenomeno si è esteso anche alle periferie e la gente non ne può più. Introdurre nuove ordinanze e soprattutto sanzioni servirà a rimettere in riga un po' di gente". L'ordinanza farà riferimento al decreto legge del ministero dell'Interno (Decreto Legge 20/2/2017 n.14 convertito nella legge 18/4/2017 n.48) che conferisce nuovi poteri ai sindaci. "Non vogliamo un paese militarizzato - conclude Usuelli - Ma un paese tranquillo, civile, dove il rispetto venga applicato per legge se le famiglie non sono in grado di trasmetterlo come diritto fondamentale".

Analoghe misure sono già state adottate anche in alcuni capoluoghi di provincia come Monza e Bergamo.

Alcune settimane fa un clandestino era stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale dopo essere stato sorpreso dai carabinieri a importunare alcuni anziani davanti al cimitero, chiedendo con insistenza dei soldi (leggi)

Nella foto d'archivio (2012) si vedono il segretario Usuelli e il segretario di Circoscrizione Mandelli insieme all'attuale segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini

Leggi anche

Gli alpini portano in tavola la Trippa della truppa

Città da pulire? Segnalatelo a Minerva

Giorgio Parolini, il Maestro d'organo che incanta Europa e America

Malore alla guida, l'auto finisce sulla collinetta: tre feriti

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla SEF URLs by Artio