Shotokan Ryu, l'arcobaleno delle nuove cinture di karate (tutti i promossi)

shoto1.jpgConcorezzoSpesso nello sport i momenti che vengono ricordati nel tempo sono quelli delle vittorie in competizioni prestigiose, quelli delle medaglie e dei podi nazionali o internazionali. Bisognerebbe però non dimenticarsi da dove sono cominciati i cammini di tanti atleti, da quante prove e da quali piccoli successi è costellata la strada per arrivare ai livelli più alti.

 

Domenica 14 maggio gli atleti della Scuola di karate Shotokan Ryu si sono ritrovati tutti in occasione degli esami per i passaggi delle cinture colorate. Potremmo considerare questo momento l’inizio del cammino ed è proprio una delle occasioni che meriterebbe di essere ricordata per l’impegno, l’entusiasmo e la determinazione che tanti atleti hanno espresso in questa giornata. Per qualcuno è stato il primo banco di prova, per qualche altro un nuovo gradino nella conoscenza del karate.

La sessione d’esame è stata preceduta, come di consueto, da uno stage preparatorio a cui hanno potuto partecipare tutti gli atleti di ogni ordine e grado.

Prima di iniziare lo stage, il maestro Colombo Severino ha ringraziato i maestri Pancaro Manuela e Motta Piera per il loro costante impegno nella preparazione degli atleti e tutti gli istruttori, gli aspiranti istruttori egli agonisti ricordando loro di essere sempre d’esempio e un riferimento per tutti gli altri atleti.

Un particolare ringraziamento anche alle attività commerciali che sostengono con la sponsorizzazione le attività della scuola e all’Amministrazione Comunale di Concorezzo che da tanti anni riconosce il valore della scuola Shotokan Ryu concedendo gli spazi per poter effettuare i corsi e gli eventi durante l’anno.

Lo stage è stato prezioso per perfezionare le prove d’esame, affinando le tecniche, migliorando l’intenzione e la concentrazione.  I karateki non si sono risparmiati durante la mattinata e hanno approfittato dell’occasione per confrontarsi anche con i compagni delle altre sedi della scuola.

Gli esami si sono svolti nel consueto ordine di grado. E’ un momento molto bello dove ognuno, secondo le possibilità, può dare il massimo.

Dal bambino all’adulto, tutti hanno avuto occasione di valorizzare il proprio impegno. In questa ottica anche la disabilità non è un limite ma un’ulteriore dimostrazione di determinazione e coraggio che rappresenta già di per sé una vittoria.

Una di quelle vittorie che valgono quanto un podio. E proprio per questo ha meritato l’applauso più grande.

Al momento della consegna delle cinture ai promossi sono intervenuti i sigg. Marco Mariani, consigliere comunale con delega allo sport e Laura Della Bosca, consigliere comunale che hanno espresso sostegno all’operato della scuola Shotokan Ryu.

Ecco i neo promossi a:

Cintura Gialla

Cogliati Vittoria

Villa Gabriele

Barbul Dennis

Bella Emma

Bella Giorgio

Benetti Camilla

Bernardi Riccardo

Biella Alessandro

Bonfanti  Gabriele

Brattoli Sara

Brivio Viola

Cattaneo Giulia

Chaji Mohamed Amine

Citterico Matteo

Consonni Elena Giovanna

Crespi Eleonora

Cugini Loris

De Giorgi David

Di Puppo Davide

Fabac Riccardo

Gadda Tommaso

Gargantini Beatrice

Gilardi Nicolò

Gravina Alberto

Lazri Antonio

Lecchi Elia

Lettieri Filippo

Marino Juan   Manuel

Mazzilli Maria

Mincioni Davide

Oreste Andrea

Pessina Riccardo

Pozzoli Jago

Ronco Federica

Sala Riccardo

Sambo Luigi

Serino Beatrice

Shokry Omar

Vecera Giovanni

Zaccaglino Riccardo

 

Cintura Arancio

Bonfanti Alessandro

Citterio Claudio

Citterio Stefano

Corbetta Gianluca

Di Meo Cristian

Failla Alice

Fino Dora

Giannetti Viki

Iannuzzi Riccardo

Lachhab Nizar

Locatelli Tommaso

Magosso Minh Huy

Marchi Simone

Mauri Leonardo

Mihali Renato

Najih Naima

Oltrona Visconti Alessandro

Rasario Jessica

Sala  Samuele

Teruzzi Luca

Troiano Gaia  Giulia

 

Cintura Verde

Acquati Jacopo

Anghilieri Corin

Anghilieri Thomas

Baio Charlie

Beretta Marco

Brambilla  Gaia

Brivio  Giovanni

Carè Vincenzo Davide

Casali Alessandro

Cipriani Tiziano

Civillini Martina

Conti Martina

Filigura Emma

Franzosi  Giulia

Fuga Roberta

Galati Lorenzo

Ghezzi Francesco

Giordano Federico

Milani Mattia

Modolo Daniele

Musolino Davide

Pajoro Roberta

Pinton Alessia

Pinton Giorgia

Ricciardulli Marco

Rota Benedetta

Santarelli Stefania

Tourneur Christian

Tourneur Matteo

Tremolada Alessio

Vignoli Thomas

 

Cintura Blu

Brambilla Andrea Emilio

Brivio Alessandro

Corio Elia

Crespi Gabriele

Gargantini Edoardo

Panzeri Riccardo

Perego Alberto

Salvioni Giulio

Tabaro  Nicolo’ Riccardo

Tansini Alessandro

Tomaselli Scardia Fedro

Valdata Lucio

 

Cintura Marrone

Adamoli Gabriele

Caloccia Alessio

Cencig Chiara

Cerrano Costanza

Corbetta Giorgia

Edgecombe Giorgia

Mandelli  Luca

Sala Cristiana

Saporito Sebastiano

Comoplimenti ai maestri Colombo Severino, Motta Piera e Pancaro Manuela che sono stati fondamentali nella preparazione e nella motivazione di tutti gli atleti.

Leggi anche

Don Stefano saluta Concorezzo, ecco la lettera che lo conferma

Tutto pronto per la 33° edizione di Una corsa per la vita

Concorezzo d'estate: con La Ghiringhella libri e Corona ferrea

Playoff basket, Concorezzo espugna Seveso

shoto 2.jpg

shoto3.jpg

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla SEF URLs by Artio