Acqua (quasi) gratis, in arrivo l'attesa casetta

casaacqua.JPG

Concorezzo. Un litro d'acqua? A 5 centesimi! Potrebbe essere questo il prezzo che dovranno pagare i concorezzesi che decideranno di rifornirsi alla Casa dell'acqua che, salvo imprevisti, verrà installata in paese entro la prossima primavera.
Un erogatore di acqua naturale e gasata simile a quello già presenti in altre Amministrazioni comunali (a Villasanta, ad esempio): ci si porta le bottiglie di plastica o di vetro da casa (con un risparmio anche sulla produzione di rifiuti) ed il gioco è fatto. Per rifornirsi è necessaria una tessera magnetica ricaricabile.
Il provvedimento al vaglio della Giunta in queste ore prevede una gara d'appalto per l'affidamento del servizio ad una società privata e costi praticamente zero per l'Amministrazione comunale.
Se il distributore del latte è già presente in via Cavezzali, nel parcheggio incastonato tra via Libertà e via De Capitani, la casa dell'acqua potrebbe essere invece collocato in un quartiere differente, popolato e accessibile. Non è nemmeno escluso che l'Amministrazione decida di sondare il parere della cittadinanza sulla possibile collocazione.
Comunque vada, un piccolo ma gradito segnale di attenzione.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI