Acquaworld: vi raccontiamo cosa succede il sabato sera

b_450_500_16777215_00_images_12734_10151108386135172_689244401_n.jpegConcorezzo. Quando finiamo di scrivere il nostro reportage sono le 4,21. Questa notte abbiamo voluto trascorrerla all'Acquaworld, il parco acquatico di via La Pira che il sabato sera si trasforma in una discoteca nell'acqua. L'evento in calendario, d'altra parte, era molto allettante: la festa di Discoradio, celeberrima emittente del Nord. 
Qualche settimana fa si era parlato (molto) del finale della festa di Halloween, finito con tre giovani in ospedale per il troppo alcol bevuto. Quindi abbiamo deciso di andare a vedere di persona quello che realmente accade quando il parco divertimenti di Concorezzo si trasforma in una vera e propria discoteca sott' acqua.
Nonostante la ressa all' ingresso, siamo colpiti dalle innumerevoli guardie di sicurezza, che controllano giacca e borse senza lasciare scampo e che hanno vigilato attentamente, a volte fin troppo, su tutto l'andamento della serata. Se qualcuno si aspettave una bolgia, si trova davanti uno scenario assolutamente in regola: nessuna rissa, nessun orda di "zombie" ubriachi e nessuna "vomitata", cosa che invece invece spesso in tutte le "normali" discoteche. Il divertimento è assicurato: c'è la musica,  ci sono le piscine, e soprattutto gli scivoli coperti. Non manca il bar per un cocktail e una bibita. L'atmosfera sicuramente colpisce.
Verso la una di notte la musica ha iniziato ad abbassarsi per iniziare ad invitare la gente verso gli spogliatoi, e la serata è terminata impeccabilmente proprio come e iniziata.
Secondo noi però  ci sarebbe ancora qualcosa da migliorare per poterlo far diventare un sabato coi fiocchi, ad esempio la musica troppo bassa e le luci un po' troppo accese, specialmente per chi si aspetta di passare la notte a ballare, e sopratutto l' orario troppo tirato, quando la serata entra nel vivo è già quasi ora di tornare a casa, tuttavia per passare una serata originale e divertirsi con gli amici è quasi perfetta! Del resto siamo in un Parco acquatico.

Commenti   
+2 #12 Anonimo 2017-07-27 22:56
Citazione Anonimo:
Io se abitassi lì mi metterei a ballare e se a voi da fastidio cambiate casa

Aspetta ti do il mio iban, mi carichi 200.000€, così cambio casa e ti faccio ballare in pace il sabato sera.
-3 #11 Anonimo 2015-01-07 15:10
Io se abitassi lì mi metterei a ballare e se a voi da fastidio cambiate casa
0 #10 lettore 2012-12-01 14:25
@RM

Una notte il dj disse (e lo sentii bene): "Dai forza svegliamo tutto concorezzo!!!"
Secondo lei non c'è la fila in comune di persone che protestano per questa situazione? Provi lei a vivere vicino a quel posto, poi ne riparliamo.

Tsk...
0 #9 santino 2012-11-29 09:20
scusate mi correggo: quello che ho scritto non era una risposta per il sig. r.m. ma per il sig. a.r .
0 #8 santino 2012-11-29 07:40
sig. r.m. io non ho scritto che il giorno che sei andato tu la musica era alta , ho solo obbiettato sulla tua frase che dice che era troppo bassa , poui vorrei aggiungere che non e solo la musica che da fastidio ma anche le urla continue della gente , ma di questo so benissimo che non si puo far niente , non puoi mettere i cerotti in bocca alla gente che si diverte , sono tutte cose che si dovevano prevedere prima di costruire vicino un centro abitato.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI