Allarme furti: preso dai carabinieri in zona Dogana il primo ladro

 

ladrocasa.jpg

Concorezzo.Un primo ladro è finito nella rete dei carabinieri. E ora in paese ci si aspetta che la linea dura continui. Lunedì sera i carabinieri della stazione di via Ozanam, coordinati dal luogotenente Fulvio Carotenuto, hanno arrestato R.I., 27 anni, operaio di Vimercate. Il giovane è stato sorpreso in flagranza di reato, dopo una segnalazione giunta dalla Centrale operativa di Monza, agli ordini del capitano Vecchio. Erano le 22 quando in una azienda di via Monte Rosa i carabinieri hanno fermato il ladro mentre stava rubando dei bancali. 

Il giovane ha cercato invano la fuga in auto, ma la sua vettura è stata bloccata dalla gazzella del 112. Ora il giovane operaio deve rispondere di furto aggravato.

I FURTI IN ABITAZIONE E LE SEGNALAZIONI

In paese, però, dopo diversi episodi tentati o portati a termine, sta crescendo la preoccupazione (ma per fortuna anche la collaborazione tra vicini e con le Forze dell'ordine, tramite ripetute segnalazioni al 112). Molte le segnalazioni anche sulla pagina facebook di "Sei di Concorezzo se..." dove ad esempio Grazia Guerrera ha raccontato del furto subito in zona piscina ("Sono entrati sfondando la tapparella blindata tra le 20 e le 21! Hanno rubato poco ma un gran disastro per casa!!!!) mentre Ciuffo Rigoldi ha aggiunto amareggiato all'elenco il furto subito dalla nonna in zona Girotti. O ancora Patty Maggy racconta: "Ieri sera a ora di cena qui all girotti hannk fatto due appartamenti. .....". Infine mercoledì sera, come racconta Flavia Calloni, "Nel parcheggio di via Volta (nei pressi di Moda Pinuccia, ndr) a casa mia sono arrivati i pompieri. Sembra che i ladri abbiano cercato di scassinare una porta blindata e ora il proprietario non riesce ad entrare in casa". 

IN BRIANZA UNO STUDENTE DI 16 ANNI APPRENDISTA LADRO

Ad Aicurzio non è certo il "solito noto" ad essere finito invece nella rete dei carabinieri. L'altra sera, alle 21.30 circa, i carabinieri della stazione di Bernareggio hanno arrestato per furto in abitazione uno studente 16enne incensurato residente nello stesso Comune di Aicurzio. Il giovane, incensurato, dopo aver rotto la porta-finestra di una abitazione, rubava dalla camera da letto di un 77enne, uscito di casa in quel momento, oggetti preziosi di varia natura (appartenenti alla defunta consorte). All'improvviso però l'aspirante ladro si è trovato faccia a faccia con i carabinieri, allertati dai vicini di casa che avevano notato i movimenti sospetti del ragazzo.

 

La refurtiva e’ stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto, particolarmente grato e commosso.

Lo studente è stato quindi trasferito al carcere minoreile “Beccaria” di Milano a disposizione dell'autorita’ giudiziaria minorile.

 

 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI