Ancora droga all'Omnicomprensivo: due arresti, uno studente finisce al Beccaria

hashish.jpg

Vimercate. Droga, ancora droga. Dopo l'arresto di due fidanzati spacciatori che vendevano hashish davanti ai cancelli del più frequentato centro scolastico della Brianza Est, l'altro giorno è toccato direttamente a uno studente. Il blitz dei carabinieri, a quanto pare, non aveva preoccupato i giovani che, come noto, hanno da anni preso di mira il polo di via Adda per fare soldi facili e vendere altrettanto facili illusioni.

Dopo l’arresto e la denuncia della coppia di fidanzatini della scorsa settimana, i carabinieri della compagnia di Vimercate sono tornati – nei giorni scorsi - per un ulteriore servizio di controllo, anche rispetto ad alcune zone notate nel corso dei servizi di osservazione svolti nei pressi della scuola.

Il servizio e’ stato svolto, lunedi’ mattina, con l’ausilio di una Unità cinofila antidroga del nucleo cinofili di Casatenovo. Nel corso del servizio svolto dai carabinieri della stazione di Vimercate, all’interno del parcheggio del plesso scolastico Omnicomprensivo, veniva inizialmente tratto in arresto un giovanissimo studente (della scuola Vanoni), sedicenne, residente ad Agrate Brianza.

La perquisizione dello scooter del giovane (in quel momento in aula), infatti, parcheggiato all’esterno della scuola ed effettuata a seguito della segnalazione del cane antidroga, permetteva di rinvenire 15 dosi di sostanza stupefacente tipo “marijuana”, abilmente occultata interno sotto sella del citato motoveicolo. La successiva perquisizione domiciliare permetteva rinvenire ulteriori nr. 5 dosi medesima sostanza stupefacente, per complessivi grammi 12. Nel corso del medesimo servizio veniva denunciato a piede libero un altro studente, anch’egli residente ad Agrate, anch’egli perche’ il cane aveva segnalato il suo scooter; in questo caso, pero’, e’ stato trovato un  coltello con lama di 8 cm. Ed un trita-erba con residuo della medesima sostanza stupefacente.

Gli immediati conseguenti accertamenti svolti dai militari del Nucleo operativo consentivano, nelle stessa tarda serata, alle ore 23,30, in Agrate Brianza, di trarre in arresto il fornitore della sostanza stupefacente dei giovani studenti: V.M., 19 anni, nullafacente, incensurato, trovato in possesso, a seguito perquisizione personale e domiciliare, di:

·      41,9 grammi di sostanza stupefacente tipo “marijuana”;

·      somma in contanti euro 750 sicuro provento attivita’ di spaccio;

Peraltro i carabinieri, individuata l’abitazione dello spacciatore, fermavano e controllavano due giovanissimi studenti (frequentatori anch’essi dell’Omnicomprensivo di vimercate) appena usciti dalla abitazione del 19enne, i quali sottoposti a ontrollo venivano trovati in possesso complessivamente nr. 3,6 grammi ciascuno di analoga sostanza stupefacente, appena acquistata dallo spacciatore.

I due venivano segnalati quali assuntori alla competente autorita’ amministrativa.

Tutto il materiale sequestrato corrisponde a circa 1 etto di marijuana – stupefacente evidentemente destinato al mercato del plesso scolastico vimercatese. Il minore arrestato veniva associato carcere minorile “Beccaria” di Milano mentre il maggiorenne trattenuto nella camera di sicurezza del Comando dei carabinieri di Vimercate in attesa rito direttissimo.

(Immagine di repertorio)

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI