Ascolti Adriano Celentano e vedi... Concorezzo

 

 

adrianocelentano.png

Concorezzo. Chi l'ha vista? In tanti, si direbbe. C'è anche la concorezzese Anna Messina tra gli involontari ma fortunati protagonisti del nuovo lavoro di Adriano Celentano.
In questi giorni è infatti in vendita il nuovo cofanetto del controverso artista, che anni fa ha preso casa in Brianza. Quattro cd, 63 brani di cui 3 inediti, un ricco libretto di 68 pagine: il tutto intitolato solo "Adriano". Una raccolta si preannuncia dove la musica si mixa al racconto delle battaglie del molleggiato sui temi dell'ecologia, della cementificazione selvaggia o dell'inquinamento, della violenza.
Un lavoro a cui hanno partecipato anche Giuliano Sangiorgi dei 
Negramaro e Riccardo Cocciante. Se tra i momenti più emozionanti figura la poesia dedicatagli da Alda Merini, tra le curiosità non possiamo non rilevare quella che, tra l'altro, è andata in onda anche il 9 dicembre su Canale 5. Nel cd numero 4 sono infatti contenute le migliori registrazioni dei live tenuti all'Arena di Verona: nel brano dedicato a Gianni Bella, il regista si sofferma per ben due volte sulla concorezzese Anna Messina che, visibilmente contenta, racconta: "Parlando con Mogol gli ho detto di salutarmi Gianni ed il destino ha voluto che venissi inquadrata proprio sul quel pezzo in primo piano per ben due volte tra 12.000 persone".

anna messina.jpg

 

 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI