Asfalti e barriere, spesi 700mila euro

micaelazaninelli.jpg

Concorezzo. Sono in fase conclusiva i lavori di rifacimento del manto stradale e dei marciapiedi a Concorezzo previsti per il 2019. Gli interventi sono iniziati nel mese di luglio e hanno comportato un investimento complessivo di 676.345 euro.


Gli interventi relativi al rinnovo del manto stradale hanno coinvolto le seguenti vie:  via Salvo d’Acquisto, via Lazzaretto/Scuole, viale Europa, via Agrate, via Edison, via Papa Giovanni XXIII, via E. Mattei, via Monte Grappa e via Alessandro Manzoni.

Sono terminati i lavori per il rifacimento dei marciapiedi nelle seguenti vie che hanno comportato anche interventi specifici per il rinnovo e la realizzazione di nuovi scivoli per disabili:  via Pio X, via Lazzaretto, via De Capitani, via Don Girotti e via Kennedy.                                                              
Infine, termineranno nei prossimi giorni gli interventi in via Don Minzoni con il rifacimento del marciapiede e la realizzazione di un nuovo scivolo per disabili in corrispondenza dell’incrocio con via IV Novembre. Gli ultimi lavori che prenderanno il via riguarderanno invece il rifacimento dei marciapiedi di  via Fermi.

“I lavori di manutenzione delle strade – ha precisato l’assessore ai Lavori Pubblici Micaela Zaninelli- hanno coinvolto diverse vie e marciapiedi del comune, dal centro alle periferie. Questi interventi sono stati anche l’occasione per rifare alcune rampe per disabili e per realizzarne di nuove nell’ottica generale di abbattimento delle barriere architettoniche”.

Commenti   
+2 #1 Gianni Rovelli 2019-11-26 13:47
mi piacerebbe sapere quale è il metodo di scelta nel fare gli interventi sui marciapiedi. Ad esempio via don Minzoni e via Kennnedy lato est (verso Vimercate) marciapiedi poco o per nulla utilizzati anche perché sul lato opposto è in ottimo stato. La via San Rainaldo fa letteralmente schifo!Quando piove chi passa sotto i portici viene lavato dagli spruzzi: Forse qualcuno dell'amministra zione potrebbe passare!!
Aggiungi commento