Beccata col cellulare rubato, denunciata una ventenne

cellularerubato.JPG

Concorezzo. Forse pensava di aver fatto un affare ad acquistare quel cellulare, così nuovo e così costoso, a un prezzo così vantaggioso. O forse era anche a conoscenza della sua illecita provenienza, ma ha fatto finta di niente. E così l'affare si è trasformato in una grossa grana giudiziaria per V.D.L, 27 anni, residente in paese, L'altro giorno la ragazza è stata fermata dai carabinieri della caserma di via Ozanam per un normale controllo. Tutto in regola se non per quel cellulare, di cui non ha saputo giustificare la presenza e che si è scoperto essere stato rubato alcuni giorni prima. La giovane è stata così denunciata per ricettazione: lsanzione prevista dall'art. 648 del Codice Penale è quella della reclusione da 2 ad 8 anni congiunta alla multa da 516 € a 10.330 €. A discrezione dell'Organo Giudicante, nell'ipotesi la fattispecie criminosa sia di lieve entità come in questo caso, è irrogabile al colpevole la pena prevista dal II comma dell'art 648 che, decisamente più tenue, prevede la reclusione sino a sei anni e la multa fino a 516 €.

Aggiungi commento