C'era una volta Alcatel, ora non c'è nemmeno Linkra

 

linkraaddio.jpg

Concorezzo. Questa volta è davvero game-over. La agonizzante Silicon-Vally del Vimercatese, quella che anni fa richiamava colossi come Ibm, Celestica, Nokia e Alcatel, è ormai al capolinea. La produzione se ne va in Polonia, in Repubblica Ceca e ovviamente in Cina, e in Lombardia restano solo capannoni vuoti e, almeno quella, la ricerca.
L'ultima tegola è arrivata con la notizia che i 270 lavoratori della Linkra, al civico 33 della Strada provinciale per Monza, a novembre lasceranno il paese. I dipendenti ex Alcatel verranno trasferiti per logiche di riorganizzazione nella sede di Cornate, dove operano altri 140 addetti a cui si aggiungono i 50 di Omate. 
L'azienda che opera nel settore delle Telecomunicazioni e della difea e che appartiene al gruppo Compel non naviga da tempo in acque calme e di recente si è vista ritirare importanti commesse proprio da Alcatel. La cassaintegrazione è già stata attivata e ora i sindacati lavorano all'ipotesi dei contratti di solidarietà, perché l'alternativa sarebbe solo il licenziamento.
In settimana si attendono notizie dai tavoli sindacali: Cosa ne sarà dei due capannoni al confine con Monza non è ancora nota.

Commenti   
0 #2 Max 2013-10-14 18:47
Tra breve non ci sarà piu' anche quello che rimane di alcatel visto gli esuberi che ha dichiarato -586 unità.

Ex-collega
0 #1 nico 2013-10-14 12:31
270 sono gli esuberi dichiarati...su l totale dei dipendenti Linkra(Concorez zo+Omate) + Compel...inform atevi meglio!
PS:il tipo in calzoncini e ciabatte che sa tanto di "appena svegliato" non si può guardare!

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI