Cade nel fiume, muore a 12 anni

Bonate Sotto. Ancora una volta un fiume si trasforma in una trappola mortale. Ancora una volta la meraviglia dell'acqua diventa teatro di una straziante tragedia. Un ragazzino di 12 anni è morto ieri in provincia di Bergamo durante una spensierata gita con gli amici. Si tratta di un 12enne residente con la sua famiglia di origini ghanesi a Ponte San Pietro. Il ragazzino - come riporta Agi - sarebbe scivolato in una "buca" d'acqua profonda 4 metri dopo essersi tuffato nel fiume Brembo all'altezza della Roncola di Treviolo. Il giovane era con un gruppo di amici in bicicletta quando sono scesi lungo la riva del fiume, a Bonate Sotto (Bergamo). Secondo quanto raccontato dagli amici, il 12enne e' scivolato cadendo dentro la 'buca'. Trasferito d'urgenza all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo in elicottero i medici ne hanno constatato il decesso intorno alle 18 per annegamento. Indagano i Carabinieri di Curno.

EBD_1166245.jpg

Aggiungi commento