Cani dentro o fuori dal cimitero? Il tormentone dell'estate, e il sindaco chiude un occhio

amelie.jpgConcorezzo. Dentro o fuori dal cimitero? Mentre in paese apre il primo bar dedicato agli amici a quattrozampe, in via Rimembranze è scoppiato il tormentone dell'estate, con decine di commenti su facebook e le più svariate prese di posizione. La causa scatenante è stata la denuncia urbi et orbi di Nadia Bocchi che ha raccontanto su facebook di essere stata allontanata dal cimitero cittadino dopo aver cercato di entrare in compagnia del proprio cane. Nonostante le piccole dimensioni dell'animale, il custode ha invitato (da regolamento) la donna a uscire e, dopo un battibecco, è stato chiesto l'intervento della Polizia locale. Nessuna sanzione, ovviamente, ma solo la constatazione di quello che era messo nero su bianco sul regolamento: divieto di accesso ai cani. Apriti cielo! Immediatamente su facebook sono arrivate decine di manifestazioni di solidarietà. Poco alla volta, però, ha preso anche la parola chi ritiene fuori luogo l'ingresso degli animali in un luogo sacro (a Milano però è concesso), non solo per motivi di rispetto dell'ambiente, ma anche per i problemi legati ad eventuali "bisogni" dei cani. Il dibattito va avanti dal primo di agosto e anche oggi, 4 agosto, non mancano i commenti. C'è anche chi preferisce una mediazione: ingresso consentito, ma solo con guinzaglio, sacchetti per la raccolta delle deiezioni, divieto assoluto di far avvicinare i cani alle tombe (rischio pipì) e multe per chi sgarra. Nelle ultime ore la signora Bocchi ha incontrato in Municipio il sindaco Riccardo Borgonovo: "Quando ha visto il cane si è messo a ridere - ha spiegato la donna - Mi ha ribadito che il regolamento prevede il divieto, ma per cani di queste dimensioni, se tenuti in un apposito zaino, si può chiudere un occhio".Tra l'altro il regolamenti locali sarebbero superati di fatto dall'ordinanza ministeriale dell'agosto 2013 che, se pone dei doveri precisi ai padroni, dall'altra parte constata la possibilità di accesso ai luoghi pubblici. A Milano il divieto è caduto nel 2013: http://archiviostorico.corriere.it/2013/febbraio/11/cimitero_con_cane_cade_divieto_co_0_20130211_d6e77a26-7416-11e2-9e40-222d39b37d45.shtml

Nella foto Amelie, il cane al centro della vicenda.

 

Commenti   
0 #12 Vito 2015-11-04 14:52
Purtroppo ho appena perso mia moglie . Lunedi mi sono recato al cimitero ,per la tumulazione delle sue ceneri .accompagnato dal mio cane e con mia grande meraviglia mi è stato vietato l'ingersso col su detto. Ma a Concorezzo viviamo ancore nel medioevo ?
Paura che i cani possano sporcare ? Ma la colpa è di loro o dei loro proprietari incivili ?
E purtroppo a vedere le deiezioni che si trovano in giro per Concorezzo ce ne sono tanti.
Spero che qualcuno dotato di buon senso riesca a trovare una soluzione.
0 #11 Luciana 2014-08-28 15:40
Frequento spesso il cimitero e devo dire che non mi sembra proprio un centro di aggregazione come lo descrive la signora Angela. Lo ritengo un luogo sacro che deve essere rispettato. Oltre alla sofferenza per la perdita dei propri cari, si percepisce quel conforto proprio per la pace ed il silenzio che vi regnano.
0 #10 Angela 2014-08-27 09:08
mi scusi ma trovo molto difficile che un cane con la museruola riesca ad abbaiare...e fra l'altro se proprio dobbiamo dirla tutta a me disturbano piu' le chiacchiere delle solite 4 comari che girano per le tombe a narrare vita morte e miracoli di questo o di quell'altro..a giudicare dalla sua risposta penso che a lei Luciana diano fastidio i cani a priori ..indipendentem ente che siano dentro o fuori dal cimitero..
0 #9 Luciana 2014-08-25 23:07
Non è una giustificazione il fatto che alcuni uomini siano più incivili degli animali. Il cimitero e' un luogo sacro dove si prega. VI immaginate il baccano quando si incontrano due cani ? Quando vado al cimitero mi capita spesso di immagonirmi davanti alla tomba dei miei nonni e l' unico conforto e' il silenzio e la pace che li trovo. Perché per l'egoismo di pochi bisogna ledere la libertà di molti? In fondo non si passa la giornata al cimitero e il cane può stare a casa una mezz'ora. E quando si va dal dentista dove sta?
0 #8 nadia 2014-08-25 15:05
probabilmente non mi conosce proprio!!perché se cosi' fosse saprebbe che il mio cane è sempre con me!!e non per notorieta'!!
Aggiungi commento