Chi è il concorezzese ingaggiato da Ivana Spagna?

Merlo_Spagna.JPGConcorezzo. C’è un po’ di Brianza nel nuovo e splendido video che Ivana Spagna ha realizzato per il suo ultimo singolo “Nessuno è come te”, che anticipa la pubblicazione del nuovo album, uscito lo scorso 25 Ottobre e intitolato “1954”. Il primo singolo del disco è una ballata che consente all’artista di tornare alle antiche e splendide sonorità analogiche, uniche e delicate, come ad esempio il sassofono, che donano al pezzo un valore magico, che fanno sembrare all’ascoltatore di tornare indietro nel tempo, ad una ventina di anni fa.

Gli anni magici per l’artista di Valeggio sul Mincio, che proprio nel nuovo singolo riesce a toccare le corde dell’anima con grande dolcezza ed umanità, raccontando con grande semplicità la purezza dell’amore in tutte le sue sfaccettature, i momenti nella vita in cui ci si imbatte in grandi paure e in cocenti delusioni, ma anche quando improvvisamente ci si trova di fronte a nuove e grandi rivoluzioni grazie a inaspettati incontri che ti cambiano, in meglio, nuovamente la vita.

Per raccontare tutto questo, nel suo video, Ivana Spagna ha voluto al suo fianco Giovanni Merlo, con il quale ha una profonda amicizia da tantissimi anni. Merlo, nato e cresciuto a Concorezzo, ha con Ivana Spagna un rapporto davvero speciale. Racconta così Giovanni il suo legame con l’artista: “Non so come definire la mia amicizia con Ivana. Ci siamo conosciuti parecchi anni fa in occasione di un evento che aveva organizzato un amico comune. Da lì è nato uno splendido sodalizio, molto profondo, che ci ha portato a condividere parecchie cose positive e altre negative della nostra vita. E’ una persona splendida, dolcissima e di gran cuore”. “Proprio per la profondità della nostra amicizia – prosegue Merlo – Ivana ha voluto fortissimamente la mia presenza nel video del suo nuovo singolo. All’inizio ero molto titubante sul fatto di accettare la parte, ma Ivana non mi ha lasciato altra scelta. Era la prima volta che recitavo davanti alle telecamere e non è stato per nulla facile. Il video infatti si concentra sul rapporto tra un uomo ed una donna, impersonati da me ed Ivana, del loro rapporto e della loro vita, richiamando anche momenti della gioventù, interpretati a sua volta da due bambini, che fanno tornare la coppia indietro nel tempo per rivivere attimi importanti della loro vita. Nel video non compaiono altri protagonisti, siamo solo io e lei. Anche per questo non è stato facile recitare, non avendo altre comparse all’infuori di noi. Devo dire che sia Ivana che la troupe sono stati fantastici, mettendomi a mio agio e permettendomi di fare il mio ruolo nel migliore dei modi. Rivederlo a freddo, una volta ultimato, mi ha fatto uno strano effetto. Molto positivo, perché è ben fatto e molto coerente con la parte emotiva della canzone. Mi hanno fatto molto piacere i commenti positivi ricevuti dalla critica e dai fan”.

“Ancor più speciale – dice ancora Merlo – è stato il fatto di condividere l’iniziativa di Ivana che, durante la presentazione dell’album alla stampa, ha voluto dare spazio anche ai marchi che io rappresento nel campo alimentare, realizzando le magliette ufficiali del disco in co-branding con il nostro 4:20 The Club e cucinando personalmente uno splendido risotto “Gusto in Cucina” per tutti i giornalisti e gli ospiti presenti, riscuotendo un grande successo tra i presenti, che non hanno mancato di fare il bis…”. 

Per chi vuole visionare il video, lo può vedere al seguente link: https://youtu.be/CdzaxIL8FFk

Merlo_hostess_motogp.JPG

Ecco chi è Giovanni Merlo.

Nato e cresciuto al centro della Brianza monzese, a Concorezzo, Classe 1964, Merlo è l’ideatore del marchio “Gusto in Cucina”, impegnato nel campo alimentare, che realizza in primis piatti pronti sfruttando una nuova ed innovativa tecnologia, quella della “stabilizzazione”, ottenuta dopo una accurata ricerca sulle dinamiche termiche in fase di cottura. Quelli ottenuti sono prodotti di grande qualità, che richiamano la cucina tradizionale italiana. I piatti scelti sono realizzati con cura, utilizzando materie prime genuine e di qualità, senza l’ausilio di conservanti di alcun tipo; possono essere conservati tranquillamente nella dispensa di casa. L’innovativo metodo di cottura, che si avvale di un processo termico completamente naturale, permette la custodia del prodotto senza rischi di formazione di batteri e di deperimento del prodotto. Tutti i piatti sono cucinabili tranquillamente nella pentola di casa o nel microonde in pochi istanti. La qualità e la genuinità dei prodotti “Gusto in Cucina” sono apprezzati, tra gli altri, anche dai tantissimi clienti dei Treni FrecciaRossa, che possono provarli direttamente nel vagone ristorante. Un altro marchio ideato da Giovanni Merlo è 4:20 The Club, Brand che propone serie di prodotti ed iniziative legate al divertimento e al dinamismo. La mission del Brand viene richiamata direttamente dal logo 4:20 The Club, ovvero l’orario della giornata riconosciuto universalmente come quello di inizio del divertimento. Il marchio si rivolge a quelle persone, giovani e meno giovani, dall’animo dinamico e goliardico, che hanno una sana voglia di divertimento. E 4:20 The Club è proprio un marchio dinamico e votato al divertimento, che propone bevande come birre, ice tea, energy drink ma anche, grazie alla sua vocazione e intraprendenza, creazione di molteplici iniziative, eventi e manifestazioni di grande rilievo.

merlo_box_Moto2.JPG

“Ci rivolgiamo quindi – afferma Giovanni Merlo - a tutte quelle

persone che si identificano negli ideali del nostro Club: sano divertimento, allegria, voglia di vivere e

di condividere le proprie emozioni, passioni e quant’altro con gli altri. The Club significa proprio

questo, un Club dove incontrarsi e divertirsi, godersi la vita, le amicizie, la famiglia. Il payoff del

marchio segue proprio questo motto, ovvero “Time to Get Fun”.

Senza dimenticare lo sport. “E’ da questa voglia di rivolgerci principalmente ad un pubblico giovane

e dinamico – prosegue Merlo - che è nata un paio di anni fa la collaborazione con il team Forward

MV Agusta Reparto Corse che partecipano alla Moto GP, nella Moto 2. Conosco il patron di

Forward da molti anni. Quando mi sono confrontato con lui un paio di anni fa, presentandogli il

nostro progetto, ne è stato entusiasta. Il Mondo dei Gran Premi rispecchia appieno quel mondo di

sfide, di competizione, di ricerca di miglioramento continuo e costante, il dinamismo. Queste sono

qualità che incarnano quello che noi vogliamo realizzare con il marchio 4:20 The Club. Il connubio

del nostro marchio con quello della MV Agusta è poi la ciliegina sulla torta. La collaborazione tra

marchi di qualità, una cosa che ci rende orgogliosi e che ci invoglia a fare sempre meglio, nella

crescita del nostro credo e nel raggiungimento dei nostri obiettivi. Io poi sono un incredibile

appassionato delle due ruote, il marchio MV Agusta per me rappresenta il “mito”, come se fosse la

Bugatti delle moto. Solo pensare a cosa rappresenta questo marchio per l’Italia, per il mondo e per le

competizioni, rende unica la partnership della nostra azienda con questo prestigioso marchio”.

Non mancheranno le occasioni, nel prossimo futuro, di coinvolgimento per chi ha aderito al Club:

saranno organizzate iniziative uniche, eventi esclusivi, volti a rispecchiare gli ideali e la mission che

contraddistinguono il marchio 4:20 The Club.

Merlo_4_20_MVAgusta.jpg

Aggiungi commento