Chili di cocaina in via Magellano: 13 arresti

viamagellano.JPG

Concorezzo. Era nascosta in un capannone di via Magellano la droga che ha portato i carabinieri del Ros ad arrestare 13 persone tra Vimercate, Bernareggio, Cornate, Brugherio e l'hinterland milanese. Ora sono in corso gli accertamenti per verificare eventuali responsabilità dei proprietari dell'immobile.

L'operazione è scattata lunedì e ha coinvolto Vimercate, Bernareggio, Cornate e Monza e anche le province di Milano, Reggio Calabria e Catanzaro. A firmare l’operazione ‘Tamburo’ sono stati i carabinieri del Ros che hanno arrestato 13 persone coinvolte nello spaccio di cocaina in Lombardia. Tutti gli uonini finiti in manette erano pregiudicati (qui il video dove uno di loro afferma con orgoglio "Meglio pregiudicato che uomo di Stato) e legati alle cosche ‘ndranghetiste dei Barbaro-Papalia di Plati’ (Rc), Ursino-Macri’ di Siderno (Rc) e Mancuso di Limbadi (Vv).

Secondo le ricostruzioni dei carabinieri la rete era composta da Gabriele D. nativo della Bergamasa e residente a Vimercate, Rosario D. e Riccardo C., residenti a Monza, Antonino G., residente a Bernareggio, Giuseppe M., residente a Cornate, Giovannino V., residente a Brugherio. Gli altri arrestati, molti nativi della Calabria, erano residenti a Melzo, Cisliano, Sesto e Milano. 

 

Aggiungi commento