Commercianti: le vere primarie per scegliere il presidente

commercianticoncorezzo.JPGConcorezzo. Le vere primarie? Le faranno i commercianti di Concorezzo. Orfani del presidente Maurizio Torresani (nella foto in occasione della classca manifestazione del Gran Premio a pedali), che ha preferito cedere il testimone dopo un lungo periodo in vetta, gli esercenti locali hanno deciso di coinvolgere tutti, ma proprio tutti, nella scelta del futuro presidente. Massima democrazia a tal punto che, nella consultazione convocata per questa sera, non ci sono nemmeno dei candidati iniziali.
Da quanto è riuscita a ricostruire la nostra redazione, i commercianti si sono dati appuntamento per questa sera in un bar del centro. A ognuno verrà consegnata una scheda in bianco: ciascuno potrà esprimere fino ad un massimo di quattro preferenze, indicando la persona che ritiene abbia le caratteristiche ideali per ricoprire l'incarico. Il "vincitore" dovrà ovviamente valutare la proposta e poi dialogare con i vertici vimercatesi dell'associazione di categoria.
Una scelta sicuramente originale e brillante che ha il merito di chiamare in causa tutti gli esercenti in un momento economicamente non facile. Per questo serve far quadrato, pensare inziative di impatto (come quella del "Baratto" che, mediaticamente, ha fatto il giro d'Italia), abbassare alcuni storici steccati e promuovere il "made in Concorezzo". Già da domani mattina si saprà chi potrebbe prendersi sulle spalle l'appassionante sfida.

Aggiungi commento