Concorezzo si prepara all'ultimo saluto a Luca

camper_marziano.JPGConcorezzo. Tra pochi giorni sarà stabilita la data del funerale di Luca Marziano. La città, e tutti i suoi compagni di scuola dell’Istituto Salesiano di Sesto San Giovanni, si preparano all'ennesimo giorno di dolore dopo il terrificante incidente avvenuto il 2 agosto in Francia, quando la vita dello studente quindicenne è stata spezzata da un tir piombato addosso al camper su cui viaggiavano anche il papà Alessandro, la mamma Manuela Merlini, insegnante di italiano alle scuole medie, e la sorella Marina, di 19 anni, gravemente ferita nell'impatto.

La famiglia in queste ore si è dovuta preparare con dolore indescrivibile al rientro a casa, dopo quasi due settimane trascorse Oltralpe tra ospedale e camera mortuaria. La scuola ha già annunciato una messa a suffragio alla riapertura delle lezioni, mentre a Concorezzo era stato recitato un rosario all'indomani della tragedia. 

L'INCIDENTE. Il tragico schianto è avvenuto sull’autostrada A54, all’altezza dello svincolo Nimes-Garons, in Occitania, nel sud della Francia. La famiglia marziano era diretta in Portogallo. Il camper su cui viaggiavano, dopo un rallentamento, è stato travolto da un tir che lo ha schiavvicato contro un altro autoarticolato. Per Luca non c'è stato nulla da fare.  

Luca Marziano 15 anni morto.jpg

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI