Crolla una casa: tensione in via De Amicis

viadeamicis.jpgConcorezzo. Un boato, una casa che crolla, la palazzina adiacente danneggiata. Sono stati momenti a dir poco concitati questa mattina in via De Amicis. Niente di improvviso o improvvisato, come annunciavano da alcuni giorni i cartelli stradali che invitavano le auto a non sostare nella giornata di venerdì. Una impresa costruttrice doveva infatti abbattere una vecchia abitazione per poi dare il via ai lavori di edificazione di un nuovo complesso. L'imprevisto si è avuto per i danni riportati dalla palazzina che di fatto era attaccata, come un gemello siamese, a quella da abbattere. Forse per una trave comunicante, infatti, si è creata una apertura in uno degli appartamenti limitrofi. Sia per il boato che per il disguido, in poco tempo davanti al cantiere si è formata una folla consistente. Sono stati momenti di tensione anche per il nervosismo palpabile sia tra gli addetti ai lavori sia tra gli inquilini dello stabile danneggiato. Fino alle 12,30 si è proseguiti lunga la via con un senso alternato e con capannelli di tecnici e curiosi. Sul posto è intervenuta anche la Polizia locale per verificare la regolarità dei permessi (poi risultati assolutamente a norma) e per raccogliere le dichiarazioni dei residenti. L'impresa avrebbe già provveduto in parte a rimettere a norma anche la facciata dell'altro edificio, e comunque ripristinerà tutto in tempi brevi.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI