Don Pino accoglie l'invito di Scola "Pronto ad aprire l'Oratorio ai profughi cristiani del Medio Oriente"

donpinoconcorezzo.jpg

Concorezzo. Se il cardinale Angelo Scola si è affidato ad una lettera scritta al Sole24Ore per dare la disponibilità della Diocesi di Milano ad accogliere, tramite la Caritas, i profughi cristiani in arrivo dal Medio Oriente (così come richiesto dall'appello del presidente della Cei Angelo Bagnasco), il parroco Don Pino Marelli ha lanciato la sua proposta durante la tradizionale S. Messa dell'Assunta, all'interno del cortile di Sant'Eugenio. "Sarei pronto ad aprire l'Oratorio ai profughi" ha sostenuto il parroco concorezzese durante la predica, invitando i concorezzesi ad un atteggiamento di vera apertura verso il prossimo difficoltà, soprattutto se perseguitato per la propria fede.

Aggiungi commento