Edificio perde i pezzi, pompieri e Protezione civile in via Monte Rosa

crollomonterosa4.jpgConcorezzo. Pioggia di intonaco e calcinacci in via Monte Rosa. Giovedì sera, intorno alle 19, i Vigili del fuoco di Vimercate, coordinati dal responsabile del distaccamento Gianpaolo Maggi, sono dovuti intervenire all'altezza della rotatoria di via Veneto per la messa in sicurezza di un edificio. La parete, già malconcia da anni, ha iniziato a gretolarsi ulteriormente, allarmando passanti e residenti. I pompieri hanno poi allertato anche il sindaco Riccardo Borgonovo e l'assessore ai Lavori pubblici, Innocente Pomari, che hanno fatto intervenire in supporto la Protezione civile, coordinata da Cristian Ronco, per transennare la zona.

Ora spetterà alla proprietà garantire la messa in sicurezza dello stabile, su cui l'Amministrazione comunale potrebbe intevenire con una ordinanza urgente. A dicembre dello scorso anno fece scalpore la situazione del centro storico Palermo, ben più grave del caso concorezzese, dove si intervenne con procedure di esproprio e di recupero.

In alcuni casi l'omissione di lavori che metta a repentaglio la pubblica sicurezza è perseguita penalmente.

crollomonterosa1.jpg

crollomonterosa2.jpg

crollomonterosa5.jpg

 

Commenti   
0 #4 carlo 2014-07-01 11:48
Per il fatto dei tetti in eternit e' una vergogna ,in fase preelettorale 5 anni fa avevano fatto il can can ora e' uguale ,e nota bene il mio tetto l'ho riparato a mie spese,loro prenderanno un contributo pazzesco,politi ci fate schifo,vinta la sedia tutto tace come sempre e attenzione i medici hanno detto che causa l'amianto sono in aumento i tumori...almeno lavorano tutti anche il becchino carlo
0 #3 Simone 2014-06-27 14:14
Il tetto è fatiscente, sono anni che si trova in questo stato. Non si capisce come mai nonostante gli inviti del Comune a censire gli immobili con coperture in eternit/amianto e le continue campagne pubblicitarie per sensibilizzare il problema il tetto sia ancora lì. Anni fa sono state spese parole e promesse di riqualificazion e del quartiere Milanino, tanto si è fatto ma tanto rimane da fare, a partire dallo stabile in questione che prima o poi cadrà in pezzi per arrivare all'ex asilo di via Piave, anch'esso preda dei fenomeni atmosferici e degli eventi.
0 #2 Fabio 2014-06-27 10:28
E del tetto in amianto di quell'edificio e di quelli adiacenti, nulla da dire ???
0 #1 Christian fedeli 2014-06-27 05:32
Oltre al pericolo di crollo potrebbe esserci anche il pericolo di inquinamento ambientale perché
a vederlo dal basso sembra che l'edificio in questione abbia anche il tetto in eternit.
Aggiungi commento