Emergenza freddo, alle Ozanam si pranza in classe, tutto ok alla materna. Pomari: "Ringrazio i dipendenti comunali"

innocente_pomari_6lug2k10.jpgUn pranzo originale, e forse più divertente, aspetta per questo mezzogiorno gli alunni delle elementari di via Ozanam. A causa del guasto alla caldaia registrato sabato a causa del gelo, oggi la mensa resterà chiusa. L'assessorato ai Lavori pubblici guidato da Innocente Pomari (nella foto) è riuscito in tempi record a garantire il riscaldamento in tutto il plesso, isolando di fatto solo il locale mensa. Oggi i tecnici deputati alla manutenzione effettueranno la riparazione del guasto. Sempre sabato il freddo aveva fatto saltare la colonnina dell'antincendio nel giardino della scuola materna di via 25 Aprile 8foto sotto). Lì la situazione era stata risolta con un tempestivo intervento del custode delle elementari Marconi, supportato dal geometra comunale per via telefonica. Trattandosi di sistema antiincendio, sabato erano intervenuti anche i Vigili del fuoco, supportati dalla Polizia locale cittadina.

b_230_220_16777215_00_images_antincendiomaterna25aprile.jpeg

"Ringrazio i dipendenti comunali che, nonostante fosse sabato, si sono messi a disposizione per normalizzare la situazione - sottolinea Pomari - Purtroppo questo dannato Patto di stabilità non ci consente nemmeno di avere personale reperibile o in straordinario. Questa volta ce la siamo cavata con l'estrema disponibilità e professionalità dei dipendenti pubblici, che ringrazio".


Oggi dunque pranzo in classe per gli alunni delle elementari: situazione che potrebbe eventualmente ripetersi per uno-due giorni al massimo. Il buon senso di tutti, si spera, eviterà polemiche di sorta.

Commenti   
0 #2 mamma 2012-02-09 21:17
Vi informo che "i due giorni al massimo" ipotetici si sono trasformati in 25/30 come da comunicazione ricevuta oggi dai bambini.
Oltre al freddo, in alcune classi cade acqua dal soffitto.
Nessuna polemica di sorta ...... i fatti parlano da soli!!!!
0 #1 mamma 2012-02-09 21:17
Vi informo che "i due giorni al massimo" ipotetici si sono trasformati in 25/30 come da comunicazione ricevuta oggi dai bambini.
Oltre al freddo, in alcune classi cade acqua dal soffitto.
Nessuna polemica di sorta ...... i fatti parlano da soli!!!!
Aggiungi commento