False fatture, sequestrata una Ferrari cabrio a imprenditore di Concorezzo

b_450_500_16777215_00_images_ferrari360cabrio.jpegConcorezzo. Ogni settimana una storia diversa, un protagonista nuovo, ma sempre il solito vizietto: quello dell'evasione (presunta finché non si chiuderanno i processi) fiscale.

Sotto i riflettori nei giorni scorsi è finito l'imprenditore che funge da legale rappresentante della Ecosteel, ditta che ha sede in paese, in zona industriale, ed esattamente in via Primo maggio.

L'inchiesta della Finanza di Magenta per un giro milionario di false fatturazioni già lo scorso anno aveva portato in manette 19 persone, a cui si sommarono 26 denunce a piede libero. Oggi è iniziata la seconda fase. Il coinvolgimento della Ecosteel srl ha indotto la Guardia di Finanza a sequestrare una Ferrari 360 cabrio al legale rappresentante.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI