I dati a Concorezzo: 47 positivi, 83 isolati, 5 decessi

Concorezzo. 47 positivi al Covid-19, 83 persone in isolamento o sorveglianza attiva, 5 i decessi legati direttamente al virus. Ma in totale le campane in paese, nell'ultima settimana, sono suonate "a morto" ben 14 volte: un dato che fa riflettere. Sono questi i numeri forniti dalla Prefettura e comunicati ieri sera in diretta Fabebook dal sindaco Mauro Capitanio. "Il dato dei contagi è stabile, quello che ci preoccupano sono i decessi: nel 2018 abbiamo avuto una media settimanale di 3 persone, nel 2019 media confermata, ma dalla esplosione del virus la media è ora salita a 7 decessi alla settimana, con un picco di 14 decessi complessivi nell'ultima settimana". Come ha specificato il sindaco, queste morti non sono tutte da attribuire al Coronavirus, ma il Covid-19 sicuramente interviene in maniera letale su situazioni di salute precarie o già compromesse. "State in casa", ha ribadito il primo cittadino leghista. Anche per quanto concerne la spesa, il sindaco ha ribadito la priorità ad utilizzare i negozi di vicinato o al massimo le strutture nei paesi di confine per prodotti indispensabili (infanzia, salute, eccetera). Anche nel caso di genitori separati o di genitori anziani non autosufficienti sono consentiti gli spostamenti in paese o tra paesi compilando l'autocertificazione e assumendosi le relative responsabilità anche sotto il profilo del Codice penale.

campus3.jpg

Aggiungi commento