I nostri IronMen tornati da Pescara, festeggiano

image1 (1).jpeg

Concorezzo. Ce l'hanno fatta. Nove mesi di preparazione, di duro lavoro, alimentazione controllata e allenamenti, sono stati premiati. Ivan Guadalupi, 42 anni e Roberto Faccin, di 47, entrambi residenti in paese domenica scorsa hanno partecipato alla manifestazione IronMan Pescara portando a casa anche un buon risultato di tempo. Che del resto non era neanche il loro obbiettivo principale. Come prima cosa, avevano detto alla vigilia della manifesta, l'importante è arrivare in fondo. E ci sono riusciti. Del resto la giornata torrida non li ha aiutati sfiancandoli, ma senza spezzarli. Partiti alle 9, sono arrivati alla frazione run alle 13 circa. "Non proprio il massimo, ma è stata una gara pazzesca ed emozionante". A chiunque, considerato che sono partiti da zero e sono riusciti ad arrivare in fondo facendo 1,9 chilometri di nuoto, 90 di bici e mezza maratona 21, dopo neanche un anno di preparazione, pare veramente un grandissimo risultato. Del resto, vista la passione, avranno il tempo di riscattarsi al prossimo appuntamento. 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI