Ivan Villa porta i suoi "dreams" in Villa Zoja

dreamsivanvilla2013.jpgConcorezzo. In Villa Zoja siamo tutti invitati a... sognare. Si chiama "Dreams" la nuova installazione dell'artista concorezzese Ivan Villa che, lo scorso fine settimana, ha realizzato un'opera nel parco cittadino. Un colpo di intuito, un pensiero d'artista minimal e concettuale per invitare tutti, e i bambini in particolare, ad andare al di là della semplice apparenza, della prima impressione. "Arte come atteggiamento, disposizione a mettersi in ascolto - ci spiega Villa - Notti addietro ho fatto un sogno, un sogno fatto di granito, un sogno che, grazie alla collaborazione della Amministrazione Comunale e della Azienda agricola Garden Mazzieri Mauro, abbiamo tradotto in spoglie vitali. Il fare arte come traduzione, dove il traduttore, in quanto primo spettatore della stessa opera messa in scena, non ha merito alcuno, se non a volte il demerito di fare sentire alle volte la propria voce. Discretamente presentiamo questo lavoro, questo ossimoro speso tra leggerezza onirica e veglia gravitazionale. Con la stessa discretezza lo affidiamo alla cittadinanza Concorezzese nella convinzione che un sogno, un qualsiasi sogno, staccatosi dalle fauci della notte, appartenga alla umanità nel suo totale".b_230_220_16777215_00_images_dreams2.jpeg

Aggiungi commento