Slider

Il mito Mv Agusta romba a Concorezzo

Mv_agusta_concorezzo.jpegConcorezzo. Nel mondo del motorismo Mv Agusta è un mito, una pagina di storia, una nota di leggenda. MV Agusta Motor S.p.A., nata come Meccanica Verghera Agusta, è un'azienda italiana che ha prodotto in proprio motociclette commerciali e da competizione dal 1945 al 1977.

Nata come Società Anonima nel 1945 diventa nel 1952 Società a responsabilità limitata per poi nello stesso anno assumere la denominazione definitiva di Società per azioni. Il marchio fu acquisito, nel 1992, dalla Cagiva di Schiranna (frazione di Varese); nell'agosto del 2008 è passato al gruppo Harley-Davidson che a sua volta, nell'agosto 2010, l'ha ceduto nuovamente allo stesso Claudio Castiglioni, ex proprietario del marchio Cagiva.

Il suo nome è particolarmente legato alle competizioni motociclistiche: in quelle del motomondiale si è aggiudicata dal 1952 al 1974 75 titoli iridati (38 piloti e 37 costruttori), cosa che ne fa la casa motociclistica europea più vincente di ogni epoca.

Ora Mv Agusta ha preso casa in Brianza all’interno dello showroom di Harley-Davidson di via Dante, 231. Il taglio del nastro, limitato dalle prescrizioni Covid, è avvenuto sabato alla presenza di Guglielmo Zappa e Lella Spreafico, titolari di Motor Company, del sindaco Mauro Capitanio e, per MV Agusta, di Raffaele Giusta, global sales director, Enrico Pellegrino, business development director e David Bottazzi, head of sales South West Europe, oltre a Timur Sardarov, Filippo Bassoli e Marta Trezzi, rispettivamente Ceo, direttore marketing e global brand director.Ha moderato l'evento Davide Loreti.

«Concorezzo festeggia la voglia di libertà, la forza della tradizione e la spinta verso il futuro. Una scelta coraggiosa, che dà energia e fiducia, quella di lanciare il primo concept store MV Agusta in questo difficile periodo.Siamo orgogliosi perché il primo nasce a Concorezzo. Seguiranno Roma, Parigi, New York ma il primo è qui, a pochi passi dallo storico autodromo di Monza – ha detto il sindaco Mauro Capitanio - 75 anni di storia che raccolgono tutto lo stile e l’ingegno lombardo e italiano».

Aggiungi commento