Il paese piange Teresa Miseo

Concorezzo. Una morte assurda, imprevedibile e terribile. Una tragedia sui dovranno fare luce Polizia locale, carabinieri, Procura della Repubblica. Ma intanto è il momento della disperazione e del dolore. La conoscevano in tanti Teresa Miseo, 61 anni (ne avrebbe compiuti 62 il.19 ottobre), segretaria presso le scuole medie. Alle 7,30 era uscita a piedi da una corte di via Libertà. All'improvviso la tragedia. La donna è rimasta impigliata a un mezzo della raccolta rifiuti e poi è stata trascinata sotto le ruote, morendo sul colpo.

Inutile l'intervento di 118 e Vigili del fuoco, accorsi a sirene spiegate insieme a carabinieri e Polizia locale. Via Libertà è rimasta a lungo chiusa al traffico.

"La città si unisce al dolore dei famigliari - commenta il sindaco Mauro Capitanio - È una tragedia sconvolgente che ha segnato il paese e le nostre scuole. Chi di dovere farà luce su quanto accaduto, ora però c'è spazio solo per il cordoglio e la preghiera".

IMG-20190925-WA0031.jpg

IMG-20190925-WA0011.jpg

IMG-20190925-WA0016.jpg

Aggiungi commento