Il truffatore che clonò l'assessore Palaia, ora ci prova con il Circolo dei sardi

b_450_500_16777215_00_images_truffa.jpegConcorezzo. Lo ripetiamo: le richieste (ma anche le offerte!) di denaro che arrivano via Internet sono tutte truffe! Alcuni giorni fa ha rischiato di andare a buon fine il raggiro di un impostore che spacciandosi per l'assessore Teodosio Palaia, ha raccontato di una improbabile disavventura londinese, chiedendo soldi agli amici per fare ritorno a casa. Ora lo stesso raggiro è stato tentato ai danni di alcuni soci del Circolo Sardegna, che giustamente ha chiesto di ribadire che si tratta di una truffa. Ripetita iuvant, dicevano i latini...

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI