santalfredo-1.png
santalfredo-2.png

Inciviltà, Concorezzo vince con senso civico e plogging

plogging_internet.jpgConcorezzo. C'è chi si lamenta e c'è chi si mette in gioco. Anche nelle ultime settimane sui social media sono state diffuse tantissime foto di rifiuti abbandonati per strada o nei campi o non correttamente smaltiti. E' la conseguenza dell'inciviltà di una minoranza rumorosa di persone che danneggia l'immagine di tutta la collettività. Lamentarsi e fotografare, però, non basta. A volte sarebbe utile raccogliere, dopo aver denunciato. E da sabato (domani, ndr) il Comune metterà in campo una nuova squadra di volontari. L'Amministrazione guidata dal sindaco Mauro Capitanio ha infatti deciso di sostenere la moda che arriva dai Paesi del Nord, ovvero il plogging. Il termine inglese si riferisce allo sport di chi corre e cammina e, durante l'allaenamento, raccoglie e poi smaltisce i rifiuti che trova per strada. Nelle scorse settimane sono state raccolte le adesioni e domani alle 9 verranno distribuiti i kit ai volontari concorezzesi. Anche chi non ha dato la propria adesione potrà partecipare e ricevere il kit.

Il Comune e Cem Ambiente forniscono ai volontari un kit composto da guanti, pettorina con il logo e sacchetti per poter dedicarsi al plogging in modo sicuro.

Per aderire al progetto plogging diventando un volontario ufficiale e ricevere il kit puoi presentarti sabato 22 gennaio alle 9 in Comune

Per info e dettagli clicca qui

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI