INSOSPETTABILE IN MANETTE: TUTTI I DETTAGLI

b_450_500_16777215_00_images_milanomaciachini.jpeg

(2) Era nascosta nel box la quantità di droga che ha fatto scattare le manette ai polsi al giovane operaio incensurato, F.C., fermato dalla Polizia di Stato domenica mattina alle 6 in piazzale Maciachini. Secondo alcuni dettagli ricostruiti dalla nostra redazione sembra che il giovane, di origini insulari, fosse arrivato in paese solo da pochi mesi, ospite di alcuni parenti. Sarebbe a casa di questi ultimi che è scattata la perquisizione della Polizia, dopo il fermo del giovane. (1) Concorezzo. Un insospettabile 23enne, F.C.,domiciliato in paese, è stato arrestato nelle prime ore del mattino di domenica a Milano, nei pressi di piazzale Maciachini (nella foto una panoramica della zona). Il giovane, senza nessun precedente penale e con un lavoro da operaio, è stato fermato dalla Polizia di Stato durante un controllo, dopo avercompiuto qualche mossa sospetta. Intorno alle 6, quando i militari lo hanno perquisito, aveva ancora con sè una dose di ketamina, 2,9 grammi di cocaina e 2 di anfetamina. Successivamente è stata perquisita anche l'abitazione di Concorezzo, dove i carabinieri hanno rinvenuto 300 grammi di hashish. Trasportato in carcere, dovrebbe essere rilasciato dopo il processo per direttissima.

Ieri la notizia ha fatto rapidamente il giro del paese, dove il giovane erano molto conosciuto e frequentava alcune compagnie e alcuni bar del centro. Proprio in centro ieri sera sono stati ripetuti i normali pattugliamenti dei carabinieri di via Ozanam che da tempo stanno tenendo sotto osservazione alcuni punti sospetti del paese.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI