L'ultimo abbraccio della città a Davide

funerale.jpgConcorezzo. Per anni ha lottato con una grave malattia, senza mai arrendersi, senza mai perdere il sorriso e la voglia di vivere. Una malattia spietata che ha fermato il suo breve cammino. Davide Panceri, che a settembre avrebbe festeggiato i 18 anni, martedì pomeriggio è stato accompagnato dai genitori, dai parenti e da tantissimi amici nel suo ultimo viaggio. Commossa e silenziosa la gente che si è stretta attorno al feretro nella chiesa dei santi Cosma e Damiano. Come si vede anche nelle foto pubblicate dal giovane sui social network, Davide non aveva mai smesso di sorridere, di godersi il suo modo brillante ed estroverso di vivere la vita, e nemmeno di aiutare gli altri. Commovente il ricordo di un'amica: "Avrei voluto portarti più fortuna.. Grazie del esserti preoccupato tu per me quando non stavo bene, ora ci preoccuperemo noi per salutarti nei migliori dei modi. Ciao Davidino, è dura crederci e accettarlo.. fai buon viaggio....".

A mamma Mara e papà Marzio lepiù sentite condoglianza da parte di tutta la nostra redazione.

Leggi anche

 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI