La parrocchia di Concorezzo ospiterà una famiglia di profughi

chiesaconcorezzo.JPGConcorezzo. Il Papa chiama, don Pino risponde. Dopo l'appello del Pontefice alle parrocchie perché aprissero le porte ai rifugiati, il parroco della comunità dei santi Cosma e Damiano ha detto lì. Don Pino, che a ottobre lascerà il paese per occuparsi del Giubileo, ha confermato la disponibilità al cardinale di Milano, Angelo Scola. In programma il parroco ha già un primo confronto con la Caritas cittadina per venerdì 18 settembre. Gli spazi (alloggi parrocchiali, oratorio) sembrano non mancare, si tratta solo di definire la soluzione più idonea.

La disponibilità di don Pino non è certo una novità dell'ultima ora. Leggi qui: Don Pino accoglie l'invito di Scola "Pronto ad aprire l'Oratorio ai profughi cristiani del Medio Oriente"

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI