Ladri a 60 anni: pensionato di Concorezzo e due complici in manette

ladrocasa.jpgConcorezzo. Per "arrotondare" (si giustificano loro...) hanno svaligiato una villa a Lomaniga di Missaglia, nel Meratese. Ma gli è andata male. I carabinieri dell'aliquota radiomobile di Merate non solo hanno recuperato il bottino da 50 mila euro. I militari, uno alla volta, hanno arrestato anche i componenti della banda: Domenico A., 62 anni, calabrese residente a Monza ma domiciliato a Concorezzo e i suoi due complici di origini siciliane e maceratesi residenti a Bellusco e Monza.

i tre, tutti con precedenti penali, aveva o aspettato che i proprietari uscissero di casa per entrare r in azione, con tanto di piccone per su murare la cassaforte. Ma i rumori hanno allertato un vicino, che ha prontamente allertato il 112. Il calabrese è stato il primo a finire in manette. Poi i carabinieri sono arrivati direttamente a casa degli altri due che, per farla Franca avevano nascosto il bottino vicino ad un cimitero della zona. Ma il goffo espediente non gli è servito.

Commenti   
0 #1 NINO 2013-08-21 11:16
Da sbattere in galera e gettare la chiave.
Aggiungi commento