Ladri di biciclette al Malcantone, e purtroppo non è un film

b_450_500_16777215_00_images_casadelciclomalcantone.jpegConcorezzo. Nuovo blitz dei ladri alla Casa del ciclo, storico punto di riferimento per gli amanti delle due ruote. Il grosso centro collocato all'altezza del semaforo del Malcantone, all'incrocio tra le Provinciali che portano a Monza, Melzo e Milano, è stato visitato da una banda di ladri l'altra notte. Dopo aver forzato alcuni ingressi meno esposti al passaggio delle auto, i malviventi hanno accuratamente scelto tre modelli del valore di almeno 1500 euro l'una, li hanno caricati presumibilmente su un furgone e si sono dati alla macchia.
Un blitz velocissimo. Il fatto preoccupante sta nell'escalation di tentativi, almeno tre, che hanno preceduto il colpo andato a segno l'altra notte. Ora indagano i carabinieri di Concorezzo e Monza.

Commenti   
0 #3 tina 2012-06-28 08:17
A proposito di biciclette... circa un mese fà è stata "rubata" la bicicletta a mio figlio con una dinamica alquanto strana se non addirittura ridicola. Il ragazzo e un amico erano in giro in bicicletta e in pieno pomeriggio sono stati fermati da due ragazze, al semaforo dell'incrocio via dante/via s. rainaldo; una delle due sembrava non stesse bene e l'altra ha chiesto a mio figlio la bicicletta col portapacchi (la mia) "in prestito" per accompagnare a casa l'amica, con l'accordo di andare poi a ritirarla in oratorio. Ovviamente il ragazzo ha ceduto la bici e nella spiegazione che poi mi ha dato ha rimarcato il fatto che "una ragazza stava male e doveva essere accompagnata a casa". Passando poi dall'oratorio, della bici neanche l'ombra. Si è passati altre 3/4 volte in orari diversi ma... nulla!!
Personalmente, oltre che scocciata di aver "perso" la mia BELLA bicicletta, sono dispiaciuta dell'esperienza negativa avuta da mio figlio, passato pure per "stupido". Forse avrei dovuto insegnargli ad essere meno altruista e più sgamato????
0 #2 S 2012-06-27 12:16
Anche ad Agrate domenica notte, stessa dinamica: furgone fuori e in 3 (due uomini e una donna) che entravano nei giardini e ribavano biciclette.
Speriamo vengano presi
0 #1 GGino 2012-06-27 12:06
Fossero solo quelle 3 le biciclette che spariscono a Concorezzo...
Purtroppo ci sono persone, e si sanno nomi e cognomi, che trovano divertente(solo divertente, nemmeno necessaria...) questa attività.
Aggiungi commento