Ladri in corte, lo sfogo del proprietario: "Mi hanno portato via tutto"

viamanzoni59.JPGConcorezzo. Nemmeno il tempo di godersi qualche ora fuori di casa, a trovare la figlia a Villasanta. Poche ore fatali quelle trascorse lontano dalla propria abitazione, domenica pomeriggio, per Aurelio Fossati e la moglie, residente in paese in via Manzoni, 59 in una casa di corte. Presumibilmente intorno alle 18, quando comunque era già buio, ignoti sono entrati nel loro appartamento, forzando una finestra posta sul retro. Senza fare eccessivo rumore (tant'è che nessuno dei vicini si è accorto di nulla), i malviventi sono entrati in casa dalla finestra del bagno, quindi hanno messo tutto l'appartamento sottosopra. In pochi minuti hanno arraffato gioielli, un cellulare e soprattutto soldi. "Purtroppo avevo in caso 1800 euro in contanti che mi servivano per delle necessità - racconta desolato Aurelio Fossati a concorezzo.org - Mi hanno portato via tutto, non si può più star tranquilli. Siamo stati fuori casa due ore, forse ci hanno curati".

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Monza, mentre le indagini sono affidate ai militari di via Ozanam, che hanno raccolto la denuncia formale di Fossati.

aureliofossati.JPG

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI