L'APPELLO: "Giancarlo, la coop sei tu!"

Il centro di Concorezzo (via De Capitani)
Il centro di Concorezzo (via De Capitani)
Tutto è nato con un post di quelli dettati dal cuore: “Rivoglio GIANCARLO alla Coop San Giuseppe in centro”. Firmato Ilaria Lissoni. Uno sfogo su facebook come tanti ne vengono pubblicati sulla pagina facebook di concorezzo.org (http://www.facebook.com/media/set/?set=a.10150099022005410.315830.198205810409&type=1).

 

E invece l’appello di Ilaria ha dato vita ad una di quelle storie di paese, da piccolo borgo antico, che spiegano il perché – noi personalmente – amiamo il commercio al dettaglio e di vicinato e meno la caotica grande distribuzione.

 

 

 

 

Passa parola, ed ecco che il caso di Giancarlo è diventato una priorità: i clienti della storica coop di via De Capitani lo rivogliono al suo posto, non sopportano il trasferimento all’altra sede delle Girotti.  

I post e i commenti si moltiplicano. Scrive, anche lei con il cuore, Donatella Obici: “Prendo parola perché sulla mia tessera coop c'è scritto: LA TUA COOPERATIVA!!! 1) Perché umanamente e professionalmente gli è stata fatta una (…) di quelle "grosse"!! 2) Perché come cliente è deprimente essere serviti da una persona che dietro al banco, non ti guarda nè sorride.......in tutti i supermercati sanno affettare il salame. 3) Perché lui faceva la "differenza" e la sapeva fare molto bene. 4) Perché lui sapeva tenersi il cliente, il prosciutto me lo posso andare a comprare ovunque. 5) Perché Giancarlo è Giancarlo. In un mondo globalizzato se non si è in grado di creare "un'esclusiva" si muore!! N° Tessera cliente 517”.

All’appello si uniscono Marco Parolini, Claudia Vismara, Andrea Bramati, Monia Colombo, Daniela Bruschi, Alessandro Della Mora, Ivan Gigli, Raffaele Loreto, Nicolò Terzoli, Federico Scianò, Elvira Combariati e tanti altri. Concorezzo.org c’è, ovviamente.Massimiliano Capitanio

 

Commenti   
0 #12 Ro 2011-10-19 14:16
Se la mettiamo così è ben diverso ma crear dietro un caso mediatico (e vantarsene pure come fa Concorezzo.org) sinceramente mi sembra fin troppo esagerato. Perchè, ai giorni nostri, quando si crea un caso mediatico finisce tutto tragicamente troppo amplificato!

Sig.ra Ro (senza virgolette)
0 #11 Ro 2011-10-19 14:16
Se la mettiamo così è ben diverso ma crear dietro un caso mediatico (e vantarsene pure come fa Concorezzo.org) sinceramente mi sembra fin troppo esagerato. Perchè, ai giorni nostri, quando si crea un caso mediatico finisce tutto tragicamente troppo amplificato!

Sig.ra Ro (senza virgolette)
0 #10 Donatella Obici 2011-10-18 19:18
Chi ha scritto il messaggio per Giancarlo non è una concorezzese, ma in questo paese c'ha cresciuto una figlia e lo ritiene uno dei pochi paesi ancora a dimensione "uomo". Nonostante le sue beghe, malesseri generali e qualche incompetenza, se si riesce a "trovare" qualcosa di bello occorre difenderlo!
So cosa gli è successo a "quest'uomo" quando gli hanno tolto le chiavi da mano per consegnarle ad altri, chiavi di un luogo che ha cresciuto anno dopo anno, mettendoci impegno e passione...quas i fosse un secondo "amore". Capisce sig.ra "Ro" che non può esserci nessun raffronto LEALE e CORRETTO con altri??
E io lo posso dire perchè vedo la differenza.
No sig.ra "Ro". nessuna tragedia, solo un gesto d'affetto...... ...vuole toglierci anche questo?!
0 #9 Donatella Obici 2011-10-18 19:18
Chi ha scritto il messaggio per Giancarlo non è una concorezzese, ma in questo paese c'ha cresciuto una figlia e lo ritiene uno dei pochi paesi ancora a dimensione "uomo". Nonostante le sue beghe, malesseri generali e qualche incompetenza, se si riesce a "trovare" qualcosa di bello occorre difenderlo!
So cosa gli è successo a "quest'uomo" quando gli hanno tolto le chiavi da mano per consegnarle ad altri, chiavi di un luogo che ha cresciuto anno dopo anno, mettendoci impegno e passione...quas i fosse un secondo "amore". Capisce sig.ra "Ro" che non può esserci nessun raffronto LEALE e CORRETTO con altri??
E io lo posso dire perchè vedo la differenza.
No sig.ra "Ro". nessuna tragedia, solo un gesto d'affetto...... ...vuole toglierci anche questo?!
0 #8 Ro 2011-10-18 17:11
A me viene da sorridere quando leggo certe provocazioni... ripeto: io di spostamentii nella cooperativa ne ho visti altri e mai ho letto in giro che qualcuno fosse dispiaciuto del cambiamento...e , ripeto: vorrà dire che a guadagnarci saremo NOI della via Girotti...
Ho letto l'altro suo commento sull'altro articolo...lei ha scritto "L'unico modo che la Cooperativa San Giuseppe ha per non perdere parte dei suoi affezionati clienti è far tornare Giancarlo in via De Capitani o spiegare le ragioni che hanno portato al suo trasferimento. Nessun obbligo, ci mancherebbe, ma, con tutte le cooperative e i supermercati che ci sono in zona neppure i clienti sono obbligati a rimanere fedeli."
Cosa fa, si mette a fare minacce? e non mi venga a dire che non lo sono...
Il caso mediatico è stato creato in modo sproporzionato per il tipo di notizia e di avvenimento...s iamo un paese in piena crisi economica con gente che il lavoro lo perde ogni giorno e piuttosto che perderlo accetterebbe ben volentieri un trasferimento di qualche km...preciso che non sto dicendo che il signor Giancarlo non abbia accettato lo spostamento o si sia lamentato (se no poi mi si incolpa pure di questo!)... non so cosa ne pensi il signor Giancarlo, ma secondo me non è molto contento di tutto questo gran chiasso che si sta facendo attorno a lui..di sicuro lo è la cooperativa, la pubblicità, seppur negativa, è sempre pubblicità!
Saluti
Anonima, cattiva e insensibile concorezzese! :-)

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI