Linkra, i dipendenti tornano ad alzare la voce

b_450_500_16777215_00_images_linkrapresidio.jpegConcorezzo. In ditta tira una brutta aria, e loro sono tornati ad alzare la voce per far capire che l'attenzione è sempre ai massimi livelli. Nella miriade di aziende tormentate dalla crisi e da politiche verticistiche discutibili c'è da tempo la Linkra di Concorezzo, sulla provinciale Monza-Trezzo. Oggi, lunedì, per due ore i lavoratori sono scesi in strada per dire no allo spettro di possibili tagli. Uno spettro che, di colpo, ha scacciato via le speranze alimentate dagli accordi di febbraio tra azienda e sindacato. Un ulteriore ricorso alla cassa (che sta già toccando 150 lavoratori) che comunque scadrà a dicembre. Ma le nuove (e anticipate) mosse aziendali non piacciono per nulla (nella foto alcuni lavoratori in occasione di una protesta messa in atto già nel 2010).

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI