Lombardia da lunedì zona gialla

La Lombardia torna ad essere zona gialla. Dopo la retromarcia del ministero della Salute, che ha di fatto accolto le rimostranze contenute nel ricorso al Tar della Regione, da lunedì 1 febbraio si torna a respirare (rispettando distanziamento e precauzioni) un po' di libertà. Ordinanze: Italia si tinge di giallo, anche Lombardia. In giallo anche il Lazio. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmera' in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì. Sono in area arancione le Regioni Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e la Provincia Autonoma di Bolzano. Tutte le altre Regioni e Province Autonome sono in area gialla. E' quanto si apprende da fonti del Ministero della Salute.

LA SODDISFAZIONE DI FONTANA

"Mi ha appena chiamato il ministro della Salute, Roberto Speranza. La Lombardia passa in zona gialla" aggiunge in una nota Fontana. "E' stata una settimana certamente difficile - conclude il governatore - abbiamo lottato perche', come attestano i dati, i lombardi meritano questa riduzione delle restrizioni. A tutti chiedo di continuare comunque a mantenere sempre alta l'attenzione continuando ad adottare comportamenti virtuosi".

Leggi anche

Lombardia torna arancione, Speranza si è sbagliato

zona gialla.jpg

Aggiungi commento