M2 a Vimercate, PD e M5S pronti a bocciare finanziamento

metro-m2.jpgVimercate. Fumata nera sul finanziamento del progetto per portare la metropolitana da Cologno a Vimercate. Governo e relatore hanno espresso parere contrario all'emendamento presentato dal deputato concorezzese Massimiliano Capitanio. L'emendamento non è stato ancora votato in Commissione Bilancio alla Camera, quindi ipoteticamente ci sarebbero ancora i margini per rivedere il parere. "Non mi abbasserò alla speculazione politica di basso livello fatta da alcuni partiti in ambito regionale. Mentre è in discussione in Commissione il Decreto Rilancio, chiedo però che Governo e relatore cambino il parere contrario con cui PD e M5S si apprestano a bocciare il mio emendamento a sostegno della progettazione del prolungamento della metropolitana da Cologno a Vimercate. Si tratta di due milioni di euro che verrebbero semplicemente spostati dal fondo di 800 milioni previsto per la linea 2 della metropolitana di Torino. Il senatore PD Roberto Rampi, con cui sono in contatto, sta cercando il dialogo. Il sindaco pentastellato di Vimercate eserciti a sua volta il pressing politico in queste ore determinanti. Questi due milioni non risolveranno certo la questione, ma ci consentiranno di avere un progetto definitivo da valutare per stabilire una volta per tutte, senza inutili chiacchiere, se questa infrastruttura è economicamente sostenibile, tecnicamente realizzabile e necessaria per il territorio. Dopo 40 anni di parole, prendiamo una decisione definitiva". Così Capitanio, membro della Commissione Trasporti, Poste e Tlc della Camera.

"Ricordo che il Governo ha già approvato un mio ordine del giorno che va in quella direzione, ora si tratta solamente di mantenere la promessa all'interno di un decreto che stanzia, tra le altre cose, oltre 120 milioni di euro per il bonus monopattini. I cittadini della Brianza Est non chiedono certo questo per andare a studiare e lavorare a Milano", conclude Capitanio.

Aggiungi commento