Madonnina dal Pulinat, al via il restauro

b_450_500_16777215_00_images_vandali1.jpegConcorezzo. Tutto pronto per il restauro della Madonnina dal Pulinat, l'edicola votiva fatta edicare dalla famiglia di Carlo Bordogna negli anni Venti come ex voto (per la storia http://www.concorezzo.org/cultura/madonnina-della-cavallera-ecco-la-vera-storia-968.html) e recentemente vandalizzata da ignoti imbecilli. La famiglia ha già ordinato un nuovo vetro anti-sfondamento e contattato un artista di fama anche per rimettere mano al dipinto, ormai rovinato. A questo punto non si rende più necessaria la raccolta fondi che era stata promossa dall'assessore Walter Magni, delegato al Territorio.
"Ringraziamo i proprietari per l'amore e la costanza messi nella cura di questo monumento privato che è diventato negli anni patrimonio affettivo di tanti concorezzesi - spiega l'assessore - Avevo comunicato ad alcuni nipoti e parenti la disponibilità di tanti concorezzesi a contribuire al restauro, ma apprendiamo che la famiglia farà da sè. Va benissimo, l'importante è aver riscontrato tanta concreta solidarietà e partecipazione: il Comune e la comunità sono presenti, il messaggio è senz'altro positivo".

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI