Milanino: terzo giorno senza intoppi, ma è presto per le valutazioni

via_garibaldi_blocco.jpgConcorezzo. Dopo l'ingorgo viabilsitico di ieri (che ha paralizzato via Monte Grappa e la Provinciale Sp2), la terza giornata dall'introduzione del divieto di accesso in via Garibaldi (7,30-9) si è conclusa con un bilancio decisamente positivo. La Polizia locale ha presidiato sia la zona del divieto che le zona interessate dal traffico. "Oggi non è stata riscontrata alcuna criticità, ma è presto per tirare le conclusioni", spiega con concreto realismo il comandante della Polizia Locale, Roberto Adamo. E in effetti via Monte Grappa, pur con un passaggio di auto superiore alla media, non è più stata presa d'assalto dagli automobilisti deviati da via Garibaldi, ma soprattutto il traffico diretto verso Vimercate si è snodato con la normale intensità degli orari di punta. E' presto, però, per valutare l'effettivo impatto della nuova ordinanza. Il monitoraggio della Polizia locale e degli uffici competenti proseguirà anche nei prossimi giorni.

Leggi anche

Milanino: avvertimenti mafiosi e allusioni a tangenti, allertata la Procura

Milanino, ora la protesta si è spostata in via Monte Grappa

Divieto in via Garibaldi, deviate cento auto in novanta minuti

Rilevatori, dissuasori ed autovelox: Milanino sotto controllo

farmaciamauri.gif

Commenti   
0 #6 OD 2016-03-10 16:34
Dipende cosa si intende per situazione assolutamente a norma.
Penso che i residenti siano maggiormente qualificati per valutare la viabilità. Da quando è stata cambiata la viabilità, le vie V. Veneto e Monte Grappa si sono fatte carico della maggior parte del traffico proveniente da Villasanta. Dato rilevato dall'ultimo censimento: in via V. Veneto passano giornalmente più di 3000 auto.
Invito l'amministrazio ne a pubblicare i dati di rilevamento del traffico e, come aveva fatto in passato, aprire un confronto pubblico.
0 #5 OD 2016-03-10 11:11
La viabilità in via Vittorio Veneto e via Monte Grappa è insostenibile. La qualità della vita per i rispettivi residenti è peggiorata notevolmente causa smog e inquinamento acustico.
L'amministrazione dovrebbe ammettere i propri errori. Il traffico deve essere veicolato al di fuori dei centri abitati, perché non prendere in considerazione la via Remo Brambilla?
0 #4 Max B 2016-03-09 18:57
Diciamo la verità.. Invece di bloccare, obbligare, costringere il traffico in una serie di "imbuti", sarebbe meglio invertire i sensi unici di via Garibaldi e San Rainaldo e ripristinare il doppio senso sulle altre strade. Avendo più scelte il traffico si incanalerebbe automaticamente sulle direttrici più naturali!
0 #3 cestino1234 2016-03-09 15:49
Oggi alle 8.42 circolando da Via Vittorio Veneto in direzione SP2, in pratica per aggirare il blocco in direzione di Vimercate, era tutta colonna sino ad arrivare al semaforo di Via Carlo Cattaneo/SP200.
Alla faccia della "situazione assolutamente a norma".
0 #2 Redazione 2016-03-09 14:47
Caro Paolo,
non credo che lei sia uscito per un'ora e mezza dal passo carraio di casa sua. Sicuramente avrà trovato più traffico rispetto alla settimana scorsa, ma noi c'eravamo e c'era anche la Polizia locale. Come ieri abbiamo scritto delle lunghe colonne d'auto, oggi abbiamo constatato anche noi una situazione assolutamente a norma.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI