Neopatentata fermata per ubriachezza e guida spericolata

b_450_500_16777215_00_images_etilometro.jpegConcorezzo. Non ha fatto in tempo a godersi la "tardiva" patente, che subito se l'è fatta ritirare. E chissà quando ne tornerà in possesso.
E' davvero incredibile l'episodio di cui si è resa protagonista una 35enne di Concorezzo. L'altra sera la donna si trovava a bordo della propria vettura lungo la provinciale che attraversa Calco, nel Lecchese. Per motivi al vaglio dei carabinieri di Milano, la donna si è messa a gareggiare con un'altra vettura, al volante della quale si trovava un 30enne di Lecco. Una serie di manovre spericolate e assolutamente illegali che hanno convinto altri automobilisti di passaggio ad allertare il 112. Quando i carabinieri hanno fermato le due vetture, i conducenti si sono presentati loro visibilmente ubriachi: a quel punto sono scattate le denunce per guida in stato di ebbrezza (con relativo ritiro della patente) e le varie sanzioni per le effrazioni al Codice penale.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI