Nuova ordinanza: vietato uscire dal proprio Comune

Da oggi e' fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in un Comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Lo stabilisce l'ordinanza adottata congiuntamente dal ministro della Salute e dal ministro dell'Interno che rimarra' efficace fino all'entrata in vigore di un nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri, di cui all'articolo 3 del decreto legge numero 6/2020.

Screenshot_20200322-163730_Drive.jpg

Commenti  
+10 #2 Paolo 2020-03-24 15:28
Considerato che molti cittadini si servono dei supermercati presenti nei comuni limitrofi (di maggiori dimensioni e con capacità di servire più velocemente), con il divieto di evitare spostamenti in altri comuni, ci si troverebbe ad avere nei supermecati locali, una maggiore affluenza, con lunghe code e caos. Situazioni che faciliterebbero l'eventuale diffusione del virus.
Personalmente, mi servo a Villasanta, e in un'ora e mezza riesco a fare la spesa completa per una settimana intera, senza avere la necessità di uscire altre volte, quindi evitando ulteriori situazioni di possibile contagio.
Condivido l'esigenza di regole precise e stringenti, ma non dovrebbe anche prevalere il buon senso ?
L' obiettivo non è quello di evitare la diffusione dell'epidemia ?
Perchè vietare lo spostamento di 1 o 2 Km al comune confinante, per la spesa, se fatto con ragionevolezza ?
+9 #1 Emanuela 2020-03-23 07:19
Buongiorno questo significa che per fare la spesa siamo obbligati a stare in Concorezzo? Quindi non possiamo andare all'esselunga che è sul confine ma già Monza?
Aggiungi commento