Nuova piscina, pronto il bando da 1,5 milioni di euro: tante novità

sauna.jpgConcorezzo. Non solo piscina, ma anche centro benessere. E' pronto il bando di gara per la riqualificazione della piscina comunale. Un intervento da 1,5 milioni di euro, a carico del privato, in cambio della gestione ventennale della struttura. Mercoledì sera il testo è stato illustrato nella Commissione Lavori pubblici presieduta da Marco Mariani (CdC). Chi si aggiudicherà i lavori dovrà ristrutturare gli spogliatoi, il bordo piscina, gli impianti, realizzare uno spazio dedicato all'ingresso dei genitori che devono aiutare i figli nel prepararsi e cambiarsi. Non è esclusa la realizzazione di un'area relaxcome proposto da diversi progetti in gara per ospitare sauna, bagno turco, idromassaggio e una zona wellness.  

Foto da internet

Commenti   
0 #5 Signor X 2015-06-02 16:14
Pochi giorni fa, sul giornale di Vimercate si parlava di riapertura nel 2017????

Parole infondate?? Reali??

Il sindaco e giunta affermano la riapertura al massimo a febbraio 2016...

Nel mentre, del bando, non se ne vede alcuna traccia, noi utenti, ci ritroviamo in piscina con le broscure di Vimercate e Arcore come alternativa valida a Concorezzo...

Ma io mi chiedo...

Il comune, l'anno scorso, non sapeva della scadenza del bando?? Perché non ha fatto niente in merito come è stato fatto per il campo comunale di calcio????? Ora ci sono 2000 utenti della piscina che dovranno migrare altrove... 2000 utenti che, in maniera indiretta portavano soldi in cassa al comune... I nostri ragazzi delle medie, che facevano un'ora di nuoto durante l'orario scolastico ora non potranno più..


Ed in tutto questo, nessun rappresentante comunale o dell'opposizion e se ne preoccupa....

Che bello...
0 #4 Tata 2015-06-01 15:33
Sono molto amareggiata per quanto accaduto e ho sentito tanti utenti lamentarsi di quanto è accaduto. Non c'è nulla di certo...l'unica certezza è che l'impianto resterà sicuramente chiuso per i "lavori di riqualificazion e" e a meno che qualcuno non abbia la "palla di vetro" della data di riapertura non "v'è certezza" . Chiunque si aggiudicherà l'appalto ( a seguito di bando di concorso che deve comunque essere lasciato aperto per il tempo richiesto dalla legge) perderà la stagione e gli utenti. Così tra "cavilli burocratici", "questioni politiche" e incomprensioni varie ci ritroviamo con la perdita dei posti di lavoro e il malcontento degli utenti. E poi sarei grata se non venissimo presi in giro con "l'eventualità" di una zona relax con sauna, bagno turco e quant'altro.... visto che" senza lavoro" sarà dura potersela permettere.

Saluti
0 #3 Politico Efficiente 2015-05-28 20:00
Dopo tanti rattoppi arriverà il bando. Per quanti anni resterà chiusa la piscina?
Che fine faranno i dipendenti?
Quando le notizie sono scomode, si infila tutto sotto il tappeto...
0 #2 Enzo 2015-05-26 13:21
Buongiorno,

non capisco come sia possibile essere arrivati ad oggi, ultimi giorni utili per eventuale iscrizione per la prossima stagione, senza avere ricevuto una comunicazione in merito.

Chissà perchè in Italia quando c'è di mezzo la politica (comunale o statale che sia) le cose non funzionano mai ?

Siete riusciti a creare disagi a tutti, da chi ci lavora a chi ne usufruisce come utente,
complimenti.


Saluti
Enzo.
0 #1 anonimo 2015-05-24 08:44
Buongiorno,


Scusate ma in confronto alla vecchia proposta fatta dal vecchio gestore cosa cambia???

Pure il vecchio gestore si voleva accollare le spese di ammordenamento della intera struttura ... Ed il vantaggio è che avrebbe fatto tutto senza la chiusura della struttura stessa ( lavorando d'estate mentre il centro natatorio è chiuso) evitando così la perdita del lavoro di 40 persone e tutte le difficoltà correlate x l'utenza....


In attesa di una risposta...

Grazie

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI