Nuovo stadio comunale, settimana prossima partono i lavori

campocomunale.JPGConcorezzo. Si parte! La prossima settimana, salvo imprevisti su cui tutti fanno gli scongiuri, partiranno i lavori per il rifacimento dello stadio comunale di via Pio X: un intervento da 1 milione di euro, spalmati in tranche da 100mila euro all'anno, che porterà alla realizzazione del tappeto del campo a 11e del campo di allenamento in sintetico, con l'utilizzo dei più moderni materiali. L'avvio dei lavori era previsto per metà agosto, ma un impiccio legato alla verifica dei requisiti della società incaricata ha fatto slittare di due settimane l'apertura del cantiere. Di fatto la pratica è rimpallata dall'Agenzia delle entrate di Brescia all'ufficio Grandi contribuenti di Regione Lombardia e la solita burocrazia all'italiana ha fatto perdere tempo. I lavori sono stati affidati a Italgreen in Ati (associazione temporanea di impresa) con Ubi Leasing. Oltre ai campi di calcio, verrà rifatta la recinzione, riqualificato l'impianto di illuminazione e messa a norma la tribuna. La priorità verrà data al rifacimento del campo a 11 per consentire alla Concorezzese di tornare a giocare le partite casalinghe al Comunale di via Pio X (le prime gare, come tra l'altro già previsto, saranno giocate a Monza o al Sada o al Monzello).

Il via libera sui requisiti è arrivato in Municipio oggi pomeriggio, giovedì. A inizio settimana una Giunta straordinaria si occuperà di definire i dettagli.

"Questa è la burocrazia italiana con cui deve fare i conti l'amministratore comunale - spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Innocente Pomari - I nostri uffici hanno lavorato per tutto il mese di agosto in costante coordinamento con il Gsd Concorezzese, tenendo informata la società di tutti i passaggi. Di fatto partiamo con 15 giorni di ritardo, un dato che non offusca questo importante lavoro messo in campo dal Comune per innalzare la qualità della struttura utilizzata da oltre 400 ragazzi".

ULTERIORI DETTAGLI

Commenti   
0 #9 Rossana 2015-09-18 13:18
Cara Sig.ra Maria, lei scrive che vede frustrazione nei commenti, ebbene si, ha ragione siamo frustrati! Siamo frustrati dal fatto che le scuole e le strade del paese siano "abbandonate" dal comune "per mancanza di fondi" e poi vediamo che ne vengono spesi molti per ristrutturare un campo di calcio che, si, sarà sicuramente utile, sarà sicuramente importante, ma cosa c'è di più importante della scuola? Si sente tanto parlare di questa fantomatica "buona scuola", ma dove sarebbe? Io faccio volontariato proprio per aiutare la scuola, le sembra normale che si debbano fare mercatini o feste per tirar su un po' di soldi per aiutare la scuola? Che si debbano imbiancare aule? Che i genitori debbano fornire alla scuola sapone, scottex, risme per le fotocopie? Che computer, stampanti o altro materiale elettronico debba essere donato da privati o aziende perché la scuola non può permettersi di acquistarle? Se per lei questo è normale, allora forse abbiamo punti di vista diversi....e poi, sinceramente, dei paesi vicini a me non frega nulla, io vivo e pago le tasse qui a Concorezzo e quindi è qui che pretendo certi servizi!!
0 #8 Maria 2015-08-31 09:43
Certo che il qualunquismo regna sovrano! Cosa c'entra la sistemazione del centro sportivo con le strade, le scuole e tutto il resto?! Io nei commenti vedo solo un po' di frustrazione e pessimismo, magari di gente che non ha mai dedicato nemmeno un minuto del suo tempo alla cosa pubblica e al volontariato. Concorezzo è un Comune dove si sta bene, e certo non è merito di chi sa solo stare davanti a una tastiera. Certo, ci sono aspetti da migliorare. Ma fatevi un giro in altri Comuni prima di sproloquiare...
0 #7 Francesco 2015-08-31 09:13
..... ho il sospetto che l'unico ritorno sia costituito da un bel pacchetto di voti per il nostro sindaco alle prossime regionali, voti portati in dote dalle stesse persone che gravitano intorno al settore calcio e che durante la campagna elettorale delle ultime comunali si prodigavano in favore di questo "illuminato" amministratore, elogiandone le innumerevoli e superiori capacità !!!!
0 #6 A.M 2015-08-31 08:48
Anche i marciapiedi da rifare non si puo camminare ne con passeggino o 1 carrozzina x Disabili....Rad ici di piante che fuoriescono ecc...
0 #5 Francesco 2015-08-31 08:32
" .........Di fatto partiamo con 15 giorni di ritardo, un dato che non offusca questo importante lavoro messo in campo dal Comune per innalzare la qualità della struttura utilizzata da oltre 400 ragazzi", parole del Dott. Innocente Pomari !!!!!!
E la scuola che cade a pezzi ?
E gli oltre 2.000 utenti rimasti senza piscina ?
E i marciapiedi inutilizzabili ?

La prossima importante "opera" che per il bene del paese dovrebbe fare questa inqualificabile amministrazione è DIMETTERSI !!!!

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI