Piazza Castello, il posto auto della discordia

b_450_500_16777215_00_images_piazzacastello2006.jpegConcorezzo. Mettere d'accordo tutti è sempre una impresa. E così anche il rifacimento della segnalatica in piazza Castello, posteggio vitale per chi vuole vivere il centro, è diventato un piccolo giallo. Da tempo cittadini e commercianti chiedono di ricavare qualche stallo in più. Il progetto concordato in Commissione prevederebbe l'abbattimento di un solo albero (piantato in occasione dell'inaugurazione del 2006, da cui è tratta la foto) per un paio di posti in più. Invece in occasione del recente rifacimento delle "strisce", quacosa è cambiato. Un nuovo posto auto è già spuntato in prossimità della "serliana" ovvero l'co che crea un canocchiale ottico tra piazza del Municipio e piazza Castello. Questo non rispetterebbe gli accordi in Commissione oltre a creare inestetismi architettonici. E in Commissione c'è chi è pronto a chiedere urgenti spiegazioni al presidente Daniele Usuelli e all'assessore Innocente Pomari.

Commenti   
0 #5 Alby 2012-06-18 17:40
Discutibile! Immagino che è gli operatori han lasciato gli spazi tra i parcheggi per facilitare l'uscita e l'entrata dai veicoli evitando ovvi danneggiamenti con le portiere. Qualora si decida in futuro di eliminare tale posto auto, per me non ci sono problemi, mi è indifferente. Se è giusto che rimanga, propongo di dedicare tale posto almeno ai portatori di handicap. Avvicinando i parcheggi dei disabili al palazzo municipale. A colorare le strisce si fa sempre in tempo...
0 #4 celtico 2012-06-13 09:32
Citazione:
buongiorno.....al posto di questi "grandissimi "problemi di inestetismi architettonici..... che ne dite di ieri sera ancora via liberta come il fiume adda e dopo la pulizia dei tombini e gli scarichi ????

Suvvia si metton sopra 4 panchine e tutto e bello sopra poi sotto e tutto intasato i cortili adiacenti con tombini che esplodono acuqa che torna indietro......

si si pensiamo all'effimero evviva il parcheggio in piazza castello.

se poi ci venissero a darci anche una mano in via valagussa quando ci entra l'acqua in casa chi prende ste decisioni con la parte meno nobile che serve a sederci sarebbe bellissimo.

ops sorry
Il concetto potrebbe anche essere condivisibile, ma sarebbe gradito un italiano almeno elementare azz.....
0 #3 ariete 2012-06-10 12:11
perché non parlare anche di quelle misere ciotole davanti alla Posta, con erbacce e mozziconi di sigarette e di quelle scritte dei soliti idioti che si leggono sulle panchine e sul muro in corrispondenza dell'arco lato piazza Castello?
0 #2 oscar 2012-06-10 10:46
buongiorno..... al posto di questi "grandissimi "problemi di inestetismi architettonici. .... che ne dite di ieri sera ancora via liberta come il fiume adda e dopo la pulizia dei tombini e gli scarichi ????

Suvvia si metton sopra 4 panchine e tutto e bello sopra poi sotto e tutto intasato i cortili adiacenti con tombini che esplodono acuqa che torna indietro......

si si pensiamo all'effimero evviva il parcheggio in piazza castello.

se poi ci venissero a darci anche una mano in via valagussa quando ci entra l'acqua in casa chi prende ste decisioni con la parte meno nobile che serve a sederci sarebbe bellissimo.

ops sorry
0 #1 OM 2012-06-10 09:44
"inestetismi architettonici" peggiorare la piazza del municipio è impossibile... peggio di così non si può. Discutere ora che un parcheggio in più, cosa importante per la piccola economia del centro "rovina la visuale" è una cosa ridicola, come del resto è ridicola in tempi come questi spendere soldi per mettere le panchine in via Libertà. Se con intelligenza ed un po di vernice si è ricavato un parcheggio in più è tutto di guadagnato.
Se la commissione ha tempo da dedicare al decoro della piazza lo utilizzi per pensare ad una soluzione alternativa ai cumuli di rifiuti che in giorno di raccolta si accumulano davanti alla cancellata.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI