Prima la serata hot, poi lo sfoggio della peggior inciviltà

pitstopgomme.JPGConcorezzo. Hanno usato l'ingresso del gommista di via Guido Rossa come una latrina a cielo aperto, lasciando segni che evitiamo di descrivere nei dettagli per rispetto dei lettori. E' amaro lo sfogo su Facebook di Aldo Nenè che, sabato mattina, si è trovato il cancello del suo store/officina, simpaticamente addobbatto con colorati pneumatici, ricoperto di quello che alcuni barbari non sono riusciti a trattenere o per incontinenza o per eccesso di alcon. Proprio gli incavi degli pneumatici sono stati utlizzati come fossero latrine a cielo aperto. E purtroppo questo è solo l'ultimo episodio di una lunga serie in via Guido Rossa (nella foto la cancellata usata come latrina). Sotto accusa sarebbero gli avventori del confinante night a luci rosse: orari e coincidenze con i giorni di "punta" sarebbero ulteriori elementi a supporto della tesi. Nella discussione aperta su Facebook regna la rassegnazione: appellarsi alle istituzioni o addirittura alle Forze dell'ordine per una banale questione di civiltà? Se i responsabili fossero davvero gli avventori del locale a luci rosse, la pulizia almeno dei pochi metri limitrofi dovrebbe spettare a loro...

Leggi anche

Ladri in azione in via Guido Rossa

Commenti   
0 #1 Claudio Franza 2016-01-27 13:15
Sono mele marce. Mi aspetto che il Night curi l'esterno del club cosi come cura il suo interno.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI