Protezione civile: attenti alla truffa del terremoto

protezione2015o.jpg

Concorezzo. La Protezione civile lancia l'allarme sulla nuova truffa del terremoto. "Volevamo informare i cittadini - scrive sulla pagina facebook dell'associazione - che ci sono persone che si spacciano per volontari di protezione civile o simili che telefonano nelle case dicendo che tra quattro giorni ci sarà un terremoto e che quindi devono evacuare le proprie abitazioni. Attenzione: è una truffa. I terremoti non si possono prevedere e nessuno della protezione civile telefona nelle abitazioni per avvertire personalmente di abbandonare le case. Una eventuale evacuazione di massa deve essere gestita tramite interfono o quanto previsto dal piano di emergenza comunale. Invitiamo i cittadini che ricevono queste chiamate a recuperare il numero di telefono del chiamante e di avvertire le autorità competenti al 112".

L'episodio fa riferimento alla denuncia di una anziana di Concorezzo che, per fortuna, non si è lasciata ingannare.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI